Crostata crema mele

La crostata crema mele è una coccola da concedersi durante le ore del giorno per una dolce pausa. Mia sorella mi stava martellando il cervello: fai una torta con crema e mele, fai una torta con crema e mele, fai una torta con crema e mele…e così ho dovuto per forza accontentare la mia fan più accanita (ma è anche colei che critica le mie creazioni in maniera spietata, non me ne lascia passare nemmeno una). Bene, la ricetta le è piaciuta molto (è svanita in un attimo) ma a lei non sono piaciute le mele che ho usato. Anche qui i nostri gusti non collimano: le mie mele preferite sono le Granny Smith, quelle verdi per intenderci, mentre lei preferisce di gran lunga le Pink Lady o le classiche Golden Delicious. Se volete una crostata crema mele in cui le mele restano croccanti e fresche, allora usate le Granny Smith come me, se invece non vi piacciono scegliete pure la mela che volete. Ecco la ricetta della crostata crema mele

Crostata crema mele

Crostata crema mele

Ingredienti per una tortiera rotonda da 23 cm di diametro

Per la pasta frolla:

  • 250 g farina 00
  • 100 g zucchero
  • 100 g burro fuso
  • 2 uova
  • scorza di un limone biologico grattugiata
  • 8 g lievito per dolci

Per la crema pasticcera:

  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di farina
  • 400 ml latte scremato
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia

Per il ripieno servono anche:

  • 2 mele (io Granny Smith)
  • poco zucchero

Per decorare:

  • zucchero a velo

Per preparare la crostata crema mele procediamo per gradi.

Per prima cosa preparate la crema pasticcera seguendo questa ricetta: quando rimettete il pentolino sulla fiamma, dopo avere aggiunto il latte, aggiungete anche i semi della bacca di vaniglia per aromatizzare. Fate raffreddare.

Preparate la pasta frolla: in una ciotola setacciate insieme farina e lievito, poi aggiungete anche tutti gli altri ingredienti, mescolate velocemente fino a che non avrete un impasto omogeneo e formate un panetto. Avvolgetelo nella pellicola alimentare e riponete in frigo a rassodare.

Dopo 2 ore, riprendete il panetto, pesatelo e dividetelo in due parti uguali. Rivestite la vostra teglia con carta forno, stendete uno dei due panetti fino a fargli assumere le dimensioni di un disco di 26-27 cm di diametro e adagiatelo sul fondo della taglia per formare il guscio inferiore (dovrete ricavare anche una specie di bordo). Versate sopra la crema, livellandola. Affettate le mele a fette molto sottilmente e disponetele nella crema, incuneandole. Cospargete la superficie delle mele con dello zucchero semolato e poi coprite la vostra crostata con un secondo disco di pasta frolla. Sigillate bene i bordi.

Preriscaldate il forno a 180°C funzione statica, cuocete la vostra crostata crema mele per 20-25 minuti (la superficie dovrà essere ben dorata) e fate raffreddare. Cospargete la superficie con zucchero a velo e conservate la crostata crema mele in frigo per 2-3 giorni al massimo. Buon appetito!

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook FORNO E FORNELLI per non perdere nessuna novità!

4 Risposte a “Crostata crema mele”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.