Riso venere in crema di zucca

Adoro la zucca, soprattutto se in crema o vellutata, e da un po’ ho iniziato ad apprezzare il riso venere ed i sui chicchi piccoli e profumati ricchi di fibre e molto nutrienti. Quest’ultimo, inoltre è una varietà di riso che oltre al color ebano che lo rende particolare, ha un profumo intenso che diventa sempre più deciso con la cottura. E’ un riso integrale che non viene sottoposto a trattamenti quindi ricco di proprietà e di fibre, senza glutine (per questo motivo altamente digeribile) e, grazie al suo colore insolito, rende particolari le ricette che lo impiegano.

Vediamo allora cosa occorre per realizzare questa colorata ricettina!

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

800 gr di polpa di zucca
300 gr di riso venere
1 porro
sale, pepe e olio e.v.o q.b.

Preparazione

Mettere a bollire il riso seguendo le istruzioni sulla confezione, deve cuocere almeno 20’. Nel frattempo affettare finemente i porri a rondelle sciacquandoli bene sotto l’acqua corrente asciugarli e metterli a rosolare con un cucchiaio d’olio per qualche minuto in una pentola capiente. 

Pulire  la zucca eliminando la buccia, i semi ed i filamenti interni e tagliarla a cubetti piccoli. Aggiungerla al soffritto di porri e farla insaporire, dopo di che aggiungere un po’ di acqua calda fino quasi a coprire. Salare, pepare e lasciar cuocere per mezzora. A cottura ultimata spegnere il fuoco e frullare fino ad ottenere una crema.

Servire con il riso e, se di gradimento, con una manciata di mix semi e qualche scaglia di parmigiano.

/ 5
Grazie per aver votato!