Staccante per teglie

Lo staccante per teglie sarà il vostro nuovo alleato in cucina, un intruglio magico di cui non potrete più fare a meno.

Siete stufi della ripetitiva e untuosa operazione “imburra e infarina”?

E che fatica foderare le teglie con carta forno alla perfezione! O si butta un sacco di tempo oppure le torte rimangono frastagliate sui bordi: terribile! Non pensate?

Allora continuate a leggere questa ricetta!

Tre semplici ingredienti che avete di certo in casa vi permetteranno di preparare questo composto utile per spennellare tutte le vostre tortiere, formine e stampi per dolci e salati.

E’ l’ideale per tutti i tipi di teglie e tutti i tipi di preparazioni che devono essere sformati ma che tendono ad attaccarsi alla teglia.

staccante per teglie
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    1 minuto
  • Porzioni:
    1 vasetto
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Olio di semi 120 g
  • Farina 70 g
  • Burro 50 g

Preparazione

  1. Dato che gli ingredienti saranno già a vostra disposizione in frigo o in dispensa basterà semplicemente prepararli sul piano da lavoro.

    Ora inseriteli tutti nel boccale del Bimby (o in un qualsiasi frullatore) e mescolate a vel.6 finché l’impasto non diventerà liscio ed omogeneo.

    Basteranno davvero pochi secondi: circa 40/50, un minuto al massimo.

    Mettete il composto in un vasetto di vetro sterilizzato.

    Si conserva in frigorifero per 1/2 mesi.

Note

E’ consigliabile togliere dal frigorifero lo staccante per teglie una ventina di minuti prima di utilizzarlo, in questo modo si ammorbidirà e sarà più semplice spennellarlo sulle vostre tortiere e teglie.

Per gli intolleranti al glutine la farina può essere sostituita con quella di riso.

Per avere sempre un prodotto fresco è consigliabile dividere il composto in due vasetti: uno lo teniamo in frigorifero e l’altro lo congeliamo.

Lo staccante per teglie può essere utilizzato anche per preparazioni salate perché gli ingredienti utilizzati hanno un sapore neutro.

Se non volete sporcare o non avete a disposizione il Bimby o il frullatore potete preparare il composto direttamente nel vasetto, l’importante è che il buco sia abbastanza grande per far passare il vostro frullatore ad immersione.

Un’altro alleato per la preparazione dei vostri dolci è lo zucchero vanigliato, per la ricetta cliccate QUI.

Visitate anche la mia pagina Facebook cliccando QUI e lasciatemi un like per rimanere sempre aggiornati!

Precedente Zucchero vanigliato Successivo Panini sfogliati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.