Zuppa di lenticchie

La Zuppa di lenticchie è un primo piatto molto nutriente a base di lenticchie che, secondo la tradizione, portano fortuna e ricchezza e siamo soliti prepararle durante le festività natalizie. A me pero’ piacciono così tanto che le mangio anche dopo, le cucino spesso IN UMIDO o con la pasta.Hanno un alto valore nutritivo e sono anche ricche di fosforoferro e vitamine del gruppo B, inoltre hanno  una scarsa quantità di grassi, oltre ad essere ricche di vitamine, sali minerali e fibre  e per questo sono molto indicate nella prevenzione dell’arteriosclerosi e la grande quantità di fibre le rendono molto importanti e utili per il funzionamento dell’apparato intestinale e per tenere sotto controllo il livello del colesterolo. Quindi sono un piatto non solo buono ma anche sano. Oggi preparo al Vellutata di lenticchie. Zuppa di lenticchie

Zuppa di lenticchie

  • 300 g di lenticchie secche ma senza bisogno di ammollo
  • 1 aglio
  • pochissima cipolla, 1 sedano, 1 carota
  • salvia e rosmarino
  • passata o concentrato di pomodoro
  • pancetta (facoltativa)
  • cotechino facoltativo
  1. Prendiamo le lenticchie e sciacquiamole sotto l’acqua. Mettiamole a bollire per circa 20 minuti o secondo quanto c’è scritto sulla confezione.
  2. A parte prepariamo  un soffrittino con uno spicchio d’aglio e dell’olio Uniamo il sedano, la cipolla e  la carota tritati. Volendo possiamo aggiungere qualche fetta di pancetta di tritata per dare più sapore al fondo.
  3. Uniamo le lenticchie quasi cotte e facciamo insaporire bene. Aggiustiamo di sale e di pepe e uniamo la salvia ed il rosmarino.
  4. Diluiamo le lenticchie con un bicchiere di acqua calda in cui abbiamo sciolto un cucchiaio di concentrato di pomodoro.
  5. Facciamo cuocere 10 minuti e a questo punto frulliamo il tutto con un minipimer. Versiamo la pasta, io di solito uso i tocchetti, e portiamo a cottura.
  6. Serviamo con un filo d’olio a crudo.
  7. Io ho aggiunto qualche fetta di cotechino già cotto  tagliata a cubetti e fatta rosolare in padella senza olio fino a farlo diventare croccante. Oppure potete aggiungere dei cubetti di pane saltati in padella con olio e spezie.

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO!

Precedente Spezzatino con patate Successivo Gamberi avvolti nel lardo in crosta di sfoglia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.