Torta fredda allo yogurt e pesche

La Torta fredda allo yogurt e pesche è un dessert molto goloso e molto fresco che preparo ogni estate e di solito dopo una bella grigliata tra amici. E’ molto semplice da fare ma allo stesso tempo molto buono, i biscotti sbriciolati che fanno da base si sposano alla perfezione col il gusto delle pesche e con la cremosità dello yogurt. E’ davvero ottima, provatela.Torta fredda allo yogurt e pesche

Torta fredda allo yogurt e pesche

Diametro tortiera 22 cm

ingredienti

per la base

  • 190 g di biscotti DIGESTIVES
  • 85 g di burro

Per il ripieno

  • 1 o 2 pesche
  • 150 g di panna fresca
  • 125 g di yogurt alla vaniglia
  • 25-30 g di zucchero
  • 3 fogli di gelatina ( 6 g)
  • mezza tazzina di latte

per il topping alle pesche

  • 2 pesche mature
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 2 cucchiai di acqua
  • 2 fogli di gelatina (4 g)

Tagliamo a pezzettini  due pesche e mettiamole a mecarare in una terrina con un po’ di zucchero.

Prepariamo la base tritando in un mixer i biscotti  e fondendo il burro. Uniamo i due composti in una terrina e amlgamiamoli per bene. Prendiamo una tortiera a cerniera del diametro di circa 22 cm o un anello regolabile e rivestiamo la base ed esternamente con la pellicola trasparente eo con carta forno. Stessa cosa per i bordi, tagliamo dei rettangoli di acetato oppure di carta forno e facciamoli aderire alle pareti spennellate con un po’ di burro fuso. Distribuiamo i biscotti e compattiamo con il dorso di un cucchiaio. Poniamo in frigo per una mezz’oretta.Torta fredda allo yogurt e pesche

Per il ripieno mettiamo i 3 fogli di gelatina a bagno nell’acqua per circa 10 minuti e in una terrina uniamo lo yogurt e lo zucchero. Passati i 10 minuti strizziamo la gelatina e facciamola sciogliere in mezza tazzina di latte fatto scaldare al microonde. Giriamo bene e poi uniamola al composto ed infine aggiungiamo la panna ben montata con movimenti dal basso verso l’alto. Con questo caldo consiglio di mettere in frigo per almeno mezz’ora  sia le fruste che la terrina in modo che sia tutto bello freddo.Torta fredda allo yogurt e pesche

Uniamo le pesche a pezzettini e amalgamiamo il tutto. Io ne ho unata una e mezza ed un po’ del loro gustoso sughetto. Versiamo il ripieno sulla base di biscotti e rimettiamo in frigo a rassodare per un’oretta buona.

Nel frattempo mettiamo a bagno altra gelatina in acqua fredda. Per il topping ( da mettere quando la torta è bella compattata ,cioè dopo un’oretta) prendiamo le due pesche rimanenti e tagliamole a pezzi, mettiamole nel vaso del minipimer e frulliamole assieme allo zucchero e all’acqua.  Lo zucchero potete aumentarlo se volete una preparazione più dolce. Una volta ottenuta la nostra salsa di pesche mettiamo tutto sul fuoco e portiamo a leggero bollore, uniamo la gelatina strizzata e giriamo bene fino a farla sciogliere. Spengiamo e facciamo intiepidire prima di versare sopra la torta. Copriamo con la pellicola e rimettiamo in frigo per altre due-tre ore.Torta fredda allo yogurt e pesche

Togliamo la carta e l’anello e decoriamo a piacere la nostra torta, io ho usato qualche fettina di pesca….la nostra Torta fredda allo yogurt e pesche  è pronta

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

                    Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO!

Torta fredda allo yogurt e pesche

 

Precedente Torta con melanzane grigliate, pomodori e mozzarella Successivo Cestini di fillo con stracchino, crema di carciofi e cotto

2 commenti su “Torta fredda allo yogurt e pesche

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.