Red Velvet cupcakes per San Valentino

Red Velvet cupcakes per San Valentino sono del dolcetti molto golosi che si rifanno alla più famosa Red Velvet cake, una delle torte più colorate e spettacolari della pasticceria americana. Red Velvet signica velluto rosso, perchè è una torta soffice e colorata di rosso farcita con della golosa crema al burro che la rendono quindi meravigliosa come il velluto. Io ho deciso oggi di farne dei cupcakes , guarnirli con un morbido frosting al Philadelphia e impreziosirli con un po’ di cuori in pasta di zucchero preparati il giorno prima. Saranno i dolcetti ideali con i quali festeggiare San Valentino e se volete essere originali potete sempre scrivere una frase d’amore per il vostro innamorato sui cuori rossi.Red Velvet cupcakes per San Valentino

Red Velvet cupcakes per San Valentino

Ingredienti per circa 13 cupcake

  • 200 g di farina
  • 1/2 cucchiaino di lievito
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di cacao
  • 100 g di burro morbido
  • 175 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 30 g di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di olio di semi di arachide
  • 1 cucchiaino di aceto bianco
  • vaniglia
  • 120 ml di panna fresca oppure latticello fatto con 60 ml di latte e 60 ml di yogurt bianco
  • colorante rosso, io ho usato una fialetta di colorante liquido da 5 ml e mezzo cucchiaino scarso di colorante rosso in gel.

Per il FROSTING al PHILADELPHIA

  • 65 g di burro morbido a cubetti
  • 250 g di Philadelphia in panetto
  • 185 g di zucchero a velo
  1. Per prima cosa setacciamo la farina assieme al lievito e al cacao, versiamoli in una terrina e aggiungiamo un pizzico di sale.
  2. A parte in un’altra ciotola montiamo il burro a pomata con lo zucchero, quando è bianco e omogeneo uniamo l’uovo sbattuto leggermente ed il colorante .
  3. Facciamo sciogliere il cioccolato a bagnomaria e quando è pronto uniamolo al composto di burro e zucchero. Aggiungere anche l’olio e la vaniglia o in bacche o l’aroma (mezzo cucchiaio).Red Velvet cupcakes per San Valentino
  4. Mettiamo in una tazzina l’aceto uniamo il bicarbonato, appena fa le bollicine versiamo subito nell’impasto e mescoliamo con una spatolina per amalgamare il tutto.
  5. Ora procediamo con unire la farina ed il cacao setacciati versandoli a cucchiaiate e alternandoli con la panna/latticello. Quindi, qualche cucchiaio di farina, un po’ di panna/latticetto e di nuovo farina continuando a mescolare delicatamente.
  6. Versiamo l’impasto nei nostri pirottini, meglio rossi, e cuociamo in forno a 180° per 20-25 minuti. Tiriamo fuori e lasciamo raffreddare.
  7. Prepariamo ora il FROSTING al Philadelphia mettendo il burro morbido in una ciotola e iniziando a montarlo bene. Aggiungiamo il formaggio a temperatura ambiente e continuiamo a frullare, uniamo infine lo zucchero a velo setacciato e sbattiamo per altri 2-3 minuti fino ad avere una composto liscio e spumoso. Facciamo riposare ed indurire in frigo per almeno 40 minuti.Red Velvet cupcakes per San Valentino
  8. Assembliamo ora i nostri  Red Velvet cupcakes per San Valentino mettendo il frosting dentro un sac a poche con bocchetta a stella ,io ho usato la 1 M, e facendo il classico ricciolo. Per decorare ho usato dei cuoricino fatti di pasta di zucchero e ho sbriciolato un capcake piccolino e basso che ho fatto con l’avanzo di impasto. SE non volete usare un cupcake potete sempre tagliare la cupola se vi si è formata in cottura.
  9. BUON SAN VALENTINO A TUTTIRed Velvet cupcakes per San Valentino

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

 Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO

 

Precedente Pasta con cavolo nero e patate Successivo Liquore al cioccolato

2 commenti su “Red Velvet cupcakes per San Valentino

    • dolcidiziachicca il said:

      Ciao Annamaria, grazie mille per i complimenti, in effetti sono davvero buoni e sono perfetti per festeggiare San Valentino…faccio subito un passo da te !:-)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.