Pizzi leccesi

Eccoci qua con un altro bellissimo evento organizzato dalle mie amiche blogger di GIALLOZAFFERANO. Questa volta è toccato a Nunzia e a Maria Angela guidarci passo per passo nella preparazione dei Pizzi leccesi. Sono delle specie di focaccine nel cui impasto ci vanno aggiunte le cipolle, i pomodori e le olive e non vi dico la bontà. Io li conoscevo già perché quando ho studiato fuori casa la mia coinquilina Pugliese ci li preparava spesso e ne andavamo davvero matti. Provateli!Pizzi leccesi

Pizzi leccesi

Ingredienti per una ventina di panini IO HO DIMEZZATO LE DOSI E NE SONO VENUTI 10

  • 300 g di farina 0 + circa 150 g per l’infarinatura
  • 300 g di farina 00
  • 1/2 cubetto di lievito di birra
  • 350 ml di acqua
  • 15 g di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero

Per il condimento:

  • 2 cipolle medie (circa 200 g)
  • 15 pomodorini (circa 200 g)
  • 3 cucchiai di pomodori pelati o passata di pomodoro (circa 100 g)
  • olive nere denocciolate
  • 60 g di olio sale peperoncino (facoltativo)
  • origano

Sciogliere in una ciotola capiente il lievito in metà dell’acqua tiepida, aggiungere le farine e lo zucchero, mescolare e mettere la restante acqua e in ultimo il sale e impastare bene per una decina di minuti. Se l’impasto risulta morbido va bene così non va aggiunta altra farina. IO NE HO DOVUTA AGGIUNGERE ALTRA E HO USATO LA PLANETARIA METTENDO DENTRO TUTTI GLI INGREDIENTI. Coprire la ciotola, con dentro l’impasto,  con la pellicola o con un canovaccio umido e far lievitare per circa 2  ore in un luogo caldo e senza correnti, tipo in forno spento.Pizzi leccesi

Preparare il condimento, affettare le cipolle sottili e poi tagliarle a pezzi, metterle in una padella con l’olio farle cuocere 5-10 minuti ASSIEME AD UN PO’ DI ACQUA TIEPIDA, unire i pomodorini tagliati a pezzi, i pomodori pelati schiacciati, l’origano e il sale (peperoncino a piacere),  cuocere per un’altra decina di minuti  mescolando spesso, spegnere e far raffreddare. Quando sarà raffreddato aggiungere le olive nere a pezzetti.Pizzi leccesi

Prendere la ciotola con l’impasto e aprirlo al centro e metterci dentro metà del condimento, chiudere l’impasto su se stesso e cominciare ad impastare mettere il restante condimento e impastare  facendo attenzione che si mischino bene, non deve rimanere impasto bianco ( verrà un impasto molto morbido è scivoloso) formare dei mucchietti di impasto, passarli nella farina 0  e metterli su una teglia infarinata sempre di farina 0,  (serviranno 2 teglie), coprire con la pellicola o con il canovaccio e far lievitare per un’ora. Infornare in forno caldo e statico a 220° per 15 minuti.

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

 Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO!

Precedente Biscotti di frolla allo yogurt con amarene Successivo Cioccolatini ripieni con crema Lindor

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.