Focaccia ripiena con salsiccia

La Focaccia ripiena con salsiccia è una preparazione tipicamente ligure che si trova facilmente nelle pizzerie. Ce n’è una in particolare e molto famosa nella mia città che oltre alla pizza e la farinata è specializzata nella preparazione di questa focaccia ripiena davvero gustosa. Provatela!Focaccia ripiena con salsiccia

Focaccia ripiena con salsiccia

Per la focaccia

  • 400 g di farina di cui 300 g di farina 00 e 100 g di manitoba
  • mezza bustina di lievito di birra secco disidratato
  • 270 g circa di acqua
  • 20 g di olio Frantoio Muraglia
  • mezzo cucchiaino di zucchero
  • 10 g di sale

Per il ripieno

  • 250-300 g di salsiccia
  • 1 aglio
  • olio
  • vino bianco facoltativo
  1. Per prima cosa prepariamo l’impasto della focaccia mettendo nell’impastatrice tutti gli ingredienti e quindi le due farine, il lievito secco, l’acqua ,l’olio, il pizzico di zucchero ed per ultimo il sale. Impastiamo per circa 5-10 minuti fino a quando si forma un impasto liscio ed omogeneo.
  2. Trasferiamolo in una terrina infarinata e copriamo con pellicola. Lasciamolo lievitare per 1 ora-1 ora e mezza nel forno chiuso e con la luce accesa.
  3. Nel frattempo prepariamo la salsiccia facendo rosolare 1 aglio intero in una padella con un filo d’olio. Uniamo la salsiccia fatta a pezzettini e sgraniamola con un mestolo. Una volta colorita bene se vogliamo darle più sapore spumiamo con un po’ di vino bianco. Facciamo evaporare e teniamo da parte.
  4. Una volta trascorso il tempo di lievitazione e dopo che la pasta ha raddoppiato di volume dividiamola in due panetti di cui uno più grande dell’altro.
  5. Stendiamo quello più grande in una teglia rotonda ben unta e versiamoci la salsiccia sbriciolata (togliete l’aglio mi raccomando) e copriamo con l’altra sfoglia di pasta stesa.Focaccia ripiena con salsiccia
  6. Chiudiamo bene i bordi e foriamo la superficie con una forchetta.
  7. Ungiamo la superficie con un misto di olio e acqua usando un pennello e inforniamo a 200 per circa 20-30 minuti.
  8. Gustiamola tiepida o addirittura fredda. E’ sempre buona.

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

 Clicca QUA’….e RIMANIAMO IN CONTATTO!

 

Precedente Bocconcini di pollo al sesamo Successivo Bignè salati per aperitivo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.