Zucca ripiena con riso nero, salsiccia e gorgonzola

L’estate è finita.. In una lunga notte d’autunno, molto, moltissimo tempo fa, in una regione del nord Europa tutti i contadini hanno riposto il loro raccolto nei granai, tutti i lavoratori hanno terminato il loro lavoro stagionale e in tutti i villaggi iniziava il loro periodo di riposo.Tra focolari accesi, si narravano storie e leggende e si realizzavano utensili per le stagioni di lavoro a venire, rintanati in casa consumando il cibo accumulato nell’estate. Ed è proprio in questo contesto e in questa atmosfera che si organizzava la notte del capodanno celtico, la vigilia del primo novembre. Questo evento rappresentava la festa più importante di tutto l’anno, il capodanno dedicato a Samhain, la divinità celtica più temuta e venerata: il principe delle tenebre, colui che veniva considerato “Il Signore Della Morte”. Si riteneva che Samhain chiamasse a sè tutti i morti e le loro anime, che nel resto dell’anno erano condannate in un luogo diverso dal mondo dei vivi. Insomma, in una sorta di paradiso di eternità felicità e gioventù.
Come icona fondamentale per rappresentare la festa della tenebra, veniva intagliata la zucca che ormai anche ai nostri giorni rappresenta l’icona fondamentale di questa festa. Oggi lasciamoci alle spalle contadini poveri che bussavano alle porte per chiedere un pezzo di pane in cambio di una preghiera… Facciamo scorta di caramelle, cioccolatini e dolciumi varie perché alle nostre porte saranno i nostri bambini mascherati e spaventosi a bussare per riscuotere il loro bottino!
Oggi per la ricorrenza della festa di Halloween ho deciso di preparare questo risotto nero per ricordare l’oscurità delle tenebre, la zucca come simbolo tradizionale, salsiccia e gorgonzola per esaltare il tutto con un sapore forte e deciso. Se avete letto tutta la storia più paurosa di sempre e vi è rimasto ancora coraggio per affrontare questa lunga nottata, tornate ai fornelli che è ora di cena e dobbiamo cucinare la zucca ripiena con riso nero, salsiccia, zucca e gorgonzola Specialmente per i vostri mostriciattoli preferiti!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo2 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

  • 1zucca gialla (Media)
  • 250 griso venere
  • 120 gpasta di salame
  • 110 gPolpa di zucca
  • 90 ggorgonzola
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 mestolobrodo vegetale
  • Qualche fogliaalloro
  • 1 bicchierevino bianco
  • Mezzacipolla rossa di Tropea
  • 1 pizzicopepe nero
  • 2 gsale dell’Himalaya (rosa)

Strumenti

  • 1 Pentola
  • 1 Padella

Preparazione

Step 1
  1. Per prima cosa ho messo a cuocere il riso nero perché è la parte più lunga, più delicata nonché la più importante… Ci sono tanti metodi di cottura per questo riso ma io preferisco la cottura per assorbimento. Prima ho lavato il riso e poi in una pentola ho aggiunto il riso e l’acqua fredda. Se usate il bicchiere come unità di misura bisogna mettere due bicchieri di acqua per ogni bicchiere di riso e cuocere a fuoco lento dall’ebollizione fino al totale assorbimento dell’acqua. Se siete di fretta potete cuocere il riso la sera prima e conservare il riso in un contenitore ermetico per frigorifero.

  2. STEP 2

    Ho tagliato la zucca in alto per togliere la calotta e con l’aiuto di un cucchiaio l’ho svuotata completamente per poterla usare alla fine come contenitore per concludere la cottura del riso nel forno.

  3. STEP 3

    In una larga padella ho tagliato una cipolla rossa, la salsiccia sminuzzata e l’ho fatta soffriggere con un cucchiaio di olio di extravergine d’oliva, poi ho aggiunto un bicchiere di vino bianco per sfumare e infine ho aggiunto la zucca tagliata a cubetti ed ho lasciato cuocere il tutto con brodo vegetale e qualche foglia di alloro per 20 minuti.

  4. STEP 4

    A cottura ultimata, ho aggiunto il riso in padella per qualche minuto (giusto per scaldarlo e portare il tutto alla stessa temperatura) e un pizzico di pepe nero.

  5. STEP 5

    Per ultimo ho aggiunto il gorgonzola e a fuoco lento ho fatto amalgamare il tutto saltando spesso fino al suo completo scioglimento.

  6. Step 6

    Ho oleato la zucca internamente per farla risultare più morbida, gustosa e saporita per essere mangiata anche dai più golosi!

  7. STEP 7

    Ho riempito la zucca con il risotto zucca e salsiccia appena fatto, l’ho richiusa con la sua calotta che avevo tagliato all’inizio e l’ho messa nel forno a 180°C per 15 minuti…in questo modo ho fatto insaporire il tutto e ammorbidito la zucca per renderla appetibile.

    Buon spaventoso appetito da Dadcook!

Ti suggerisco di leggere questa ricetta

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dadcook

Il solo modo per imparare a cucinare è cucinare.! Metti mi piace e seguimi per vedere centinaia di ricette semplici, gustose e veloci da realizzare👨‍🍳

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.