Pizza in teglia ai pomodori e cicoli di maiale

Pizza in teglia ai pomodori e cicoli di maiale, una ricetta creata per caso, grazie all’acquisto provvidenziale dei cicoli di maiale… ottimi in questo periodo dell’anno!
Per chi non li conoscesse, i cicoli di maiale sono un prodotto tipico della gastronomia napoletana: questo tipo di salume è ottenuto dalle parti grasse del maiale che sono separate e bollite in appositi pentoloni; la parte colata forma lo strutto di maiale, quella solida aromatizzata, strizzata e pressata con appositi strumenti, va a formare appunto i cicoli. Spesso utilizzati come antipasto insieme alla ricotta fresca, su bruschette oppure assoluti con un pizzico di sale e pepe, oppure anche per condire la pasta e come ingrediente nelle pizze ripiene napoletane e nel casatiello.
Questa ricetta è ovviamente molto calorica, data la presenza dei cicoli, ma il sapore della vostra pizza in teglia sarà strepitoso e sicuramente, una volta assaggiata, vi chiederanno di rifarla di nuovo!
Ti potrebbero anche interessare queste ricette:
pizza di scarole.
tortaniello rustico.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’impasto

  • 500 gfarina 00
  • 10 glievito di birra fresco
  • 1/4 lacqua (tiepida)
  • 1 pizzicozucchero
  • q.b.sale
  • 1patata (lessata)

ingredienti per il condimento

  • 400 gpolpa di pomodoro
  • 1 spicchioaglio
  • 2 pizzichiorigano secco
  • 80 gcicoli di maiale
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Preparazione della pizza in teglia ai pomodori e cicoli di maiale

Per realizzare la pizza in teglia ai pomodori e cicoli di maiale bisogna iniziare dall’impasto base per pizza: sul piano di lavoro versate la farina e fate al centro la fontana, dopodichè aggiungete al centro la patata precedentemente lessata, schiacciata e raffreddata insieme al lievito di birra fresco – anch’esso sciolto in precedenza in una tazzina di acqua tiepida. Cominciate a lavorare la farina, unendo con la punta delle dita gli altri ingredienti, poco alla volta aggiungendo l’acqua tiepida. Quando avete finito con l’acqua continuando a impastare unite il sale e lo zucchero; formate una palla incidetela a croce e lasciate lievitare al riparo da correnti d’aria con sopra un velo di pellicola trasparente per alimenti. Fate lievitare fino al raddoppio delle sue dimensioni.

Nel frattempo che la pasta per pizza lievita, passate al sugo di pomodoro.
In una padella fate soffriggere leggermente l’aglio poi aggiungete la polpa di pomodoro, circa un bicchiere di acqua, regolate di sale e profumate con l’origano. Coprite la padella con un coperchio accostato e fate cuocere il sugo a fiamma moderata per circa 35-40 minuti. A cottura ultimata del sugo, spegnete la fiamma e fate intiepidirere.
Una volta lievitata la pasta per pizza, riprendetela e stendetela con il mattarello; poi sistematela in una teglia rettangolare precedentemente unta di olio (potete anche sistemare un foglio di carta da forno come ho fatto io) e distribuite sulla sua superficie il sugo ancora tiepido.
Prima di infornare la pizza, fate lievitare ancora una decina di minuti.
Passato questo periodo di tempo, fate cuocere in forno già caldo a 200° (modalità statica) per circa 30 minuti; prima della fine della sua cottura, sfornate la pizza distribuitevi i cicoli di maiale e rimandatela per altri 5 minuti nel forno.
  1. Una volta cotta la vostra pizza in teglia al pomodoro e cicoli di maiale, sfornatela e servitela. Potete anche accompagnarla con le classiche patatine fritte oppure, per restare nel territorio, anche con verdura di stagione, come scarole e friarielli in padella. Buon appetito!

Variazioni

Per rendere la pizza in teglia più filante, potete aggiungere un paio di cucchiai di formaggio grattugiato oppure una dadolata di fiordilatte fresco (100 g circa).

Per restare aggiornato sulle ultime ricette e novità puoi mettere se ti fa piacere un LIKE alla pagina ufficiale  del blog su FACEBOOK

Puoi continuare a seguire il blog anche tramite Pinterest e Instagram

e ti aspetto anche sul gruppo facebook del blog dove troverai le ricette anche di altri foodblogger!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.