peperoni fritti in padella alla napoletana

i peperoni fritti in padella alla napoletana sono un contorno di un gusto veramente unico, di un sapore che avvolge e che accompagna qualsiasi secondo di carne o di pesce. per la perfetta riuscita del contorno i peperoni devono essere cotti a fuoco lento e costante, girandoli spesso per farli arruscare al punto giusto mantenendoli morbidi. questa è la ricetta di mia nonna, per gustare a pieno i peperoni senza aggiungere altro in tutta la loro semplice bontà.

peperoni fritti in padella alla napoletana
peperoni fritti in padella alla napoletana

peperoni fritti in padella alla napoletana

3 peperoni gialli e rossi da fare in padella

1 spicchio d’aglio

olio di semi per friggere q.b.

sale

una dozzina di olive nere di Gaeta (facoltativo*)

preparazione

lavate i peperoni puliteli dei semini interni e delle parti biancastre. tagliateli a listarelle per il lungo. in una larga padella versate abbondante olio di semi e unite lo spicchio d’aglio  insieme ai peperoni. una volta ben imbiondito eliminate l’aglio e fate cuocere i peperoni su fiamma bassa per una mezz’ora circa, girandoli spesso per evitare che si attacchino al fondo della padella e che brucino. mano a mano che i peperoni sono cotti trasferiteli in una ciotola, regolate di sale e servite sia ben caldi che tiepidi.

* se piace si possono anche aggiungere le olive di Gaeta precedentemente denocciolate verso la fine della cottura.

Precedente torta soffice alle mandorle Successivo pasta con zucchine e peperoncini verdi