GINGERBREAD SALATI

A Natale a casa mia è tradizione preparare i gingerbread, nelle più svariate forme, glassarli con l’immancabile ghiaccia reale e regalarli come piccolo presente a parenti e amici. Dal mio punto di vista non c’è niente di più buono del profumo di biscotti allo zenzero mentre cuociono in forno.
I gingerbread, nati nei paesi nord europei ma di derivazione anglosassone, sono dei golosi biscotti speziati preparati spesso e volentieri sotto forma di omino stilizzato, di cui grandi e piccini ne vanno ghiotti. L’altro giorno però mi sono detta che sarebbe stata un’idea davvero originale riportare la stessa magia durante l’aperitivo, e così mi sono letteralmente inventata i gingerbread salati! A casa mia ne sono andati letteralmente pazzi, sia per l’idea davvero simpatica e unica, ma in primis per la loro bontà inaspettata, dovuta alla frolla all’olio aromatizzata con spezie e Grana Padano….una vera e propria bomba da provare il prima possibile!
Pronto a partire? Ti aspetto in cucina e nella mia pagina Facebook QUI

Gingerbread salati
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni25 gingerbread
  • CucinaAmericana

Ingredienti per i gingerbread salati

  • 100 gFarina 0
  • 100 gFarina integrale
  • 65 gOlio extravergine d’oliva
  • 70 gAcqua
  • 1 pizzicoNoce moscata
  • 5 gZenzero in polvere
  • Sale
  • 20 gGrana Padano DOP

Ingredienti per decorare

  • 1Albume
  • Semi di papavero
  • Pepe rosa in grani
  • Pistacchi
  • Nocciole

Cosa mi Serve?

  • Mattarello
  • Carta forno
  • 4 Stampini

Preparazione

  1. Gingerbread salati

Prepara l’impasto

  1. Gingerbread salati

    Poni nella ciotola la farina 0 con la farina integrale, aggiungi l‘olio extravergine d’oliva, l’acqua, lo zenzero in polvere, un pizzico di noce moscata e due prese di sale. Inizia ad impastare con il cucchiaio.

  2. Gingerbread salati

    Quando le farine avranno assorbiti i liquidi impasta con le mani fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo. Avvolgilo nella pellicola alimentare e poni a riposare in frigorifero per 30 minuti.

RITAGLIA

  1. Gingerbread salati

    Passato il periodo stendi l’impasto con il mattarello tra due fogli di carta forno. Ritaglia circa 20-25 gingerbread salati con le forme che più ti piacciono. Io ho usato questi bellissimi taglia biscotti natalizi

SPENNELLA

  1. Gingerbread salati

    Poni i gingerbread sulla leccarda rivestita con carta forno e spennella ognuno con l’albume sbattuto a parte

DECORA E INFORNA

  1. Gingerbread salati

    Decora ogni biscotto con pepe rosa in grani, granella di nocciole, granella di pistacchi e semi di papavero. Dai spazio alla fantasia!

    Inforna a 180° per circa 10 minuti fino a doratura. Sforna e lascia completamente raffreddare prima di servire in tavola.

    Buon appetito! E, se ti va, segui il mio profilo Instagram QUI

  2. Gingerbread salati
  3. Gingerbread salati

Vino in abbinamento

Franciacorta DOCG Nature – Enrico Gatti. Un calice eccezionale con una macerazione di 25 mesi sui propri lieviti con un residuo zuccherino che sfiora lo 0. Di un bel colore giallo paglierino vivace con un perlage fine e persistente. Al palato è fresco ed elegante, con un retrogusto alla nocciola (perfetto quindi come abbinamento ai nostri gingerbread) e fieno. Ha una buona struttuta e una lunga persistenza. Ve lo consiglio caldamente!

SEGUIMI SUI SOCIAL

Segui il mio profilo Instagram QUI

Seguimi QUI nella mia pagina FACEBOOK

TORNA ALLA HOME

4,9 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da I sapori di casa

Ciao sono Mirta! Musicista mancata, cuoca per passione e divoratrice di libri per esigenza. Per info e collaborazioni: isaporidicasablog@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.