Crea sito

Uova alla boscaiola, ricetta secondo piatto.

Le uova alla boscaiola sono un secondo piatto autunnale, molto gustoso ed economico. La sua facile esecuzione, rende questa ricetta adatta anche ai principianti. Con un paio di fette di pane e della frutta al seguito, forma una cena poco impegnativa ma molto soddisfacente dal punto di vista del gusto.

uova alla boscaiola ricetta nella cucina di martina

Uova alla boscaiola

Ingredienti per 4 persone

  • 9 uova medie
  • 400 g di funghi champignon
  • 30 g. di burro o margarina
  • 2 bicchieri di latte
  • 1 tazza da caffè di panna
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • 4 cucchiai di farina
  • sale
  • pepe nero
  • noce moscata

Procedimento

Pulite i funghi privandoli della parte terrosa e strofinandoli con un panno pulito. Affettateli sottilmente e poneteli in una padella con l’olio, l’aglio sbucciato e tritato, il sale ed il pepe, cuoceteli per una decina di minuti mescolandoli spesso. In un pentolino fate fondere il burro, aggiungete la farina e mescolate energicamente per amalgamarli. Versate il latte poco alla volta, sempre continuando a mescolare. Salate e portate ad ebollizione fino ad ottenere una besciamella liscia e soda. Togliete la besciamella dalla fiamma e unite un uovo, mescolando velocemente per evitare che si rapprenda. unite una grattata di noce moscata e la panna. Prendete 4 pirottine da forno e ungetele, fate uno strato con qualche cucchiaio di besciamella (non usatela tutta), sopra la besciamella adagiate uno strato di funghi trifolati e a questo punto sgusciate 3 uova sulla superficie dei funghi. Coprite in modo parziale con la rimanente besciamella. Infornate le pirottine in forno già caldo a 200 gradi per almeno 15 minuti. Servite caldissimo.

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.