Crea sito

Spaghetti “finto mare”

Quando abbiamo voglia di un primo di mare, ma non abbiamo pesce fresco a disposizione, questa è la ricetta giusta sulla quale ripiegare! Inoltre è semplice, veloce e piace sempre a tutti. Domenica scorsa l’ho preparata al ritorno da una intensa giornata al mare, con lo scirocco che tagliava il respiro! Lei è Clarissa la mia 13enne colei che ad un piatto di pasta non dice mai di no e non ne risente nemmeno la linea…beata lei! La ricetta, le dosi sono abbondanti, perchè io lo considero un piatto unico.

spaghetti finto mare

clarissa

Per 4 persone

400 g. di spaghetti n. 5 o anche più grossi

300 g. di pomodorini ciliegia o datterini

100 g. di olive nere a rondelle

50 g. di capperi sotto sale

1 scatola di tonno sott’olio da 160 g.

sale e peperoncino in polvere

intanto che attendete che l’acqua per la cottura della pasta raggiunga l’ebollizione, in un’ampia padella mettete i pomodorini tagliati in 4 parti a cuocere, se la padella è antiaderente non mettete olio. Aggiungere i capperi dissalati e strizzati, le olive tagliate a rondelle e per ultimo il tonno sgocciolato dall’olio di conservazione.Salare e mettere il peperoncino. Deve stare sul fuoco al massimo 15 minuti. Una volta scolata la pasta al dente va messa nel tegame col condimento e va spadellata per 2 o 3 minuti. Pronta!

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

14 Risposte a “Spaghetti “finto mare””

  1. che bella ragazza la tua tredicenne;)io adoro la pasta ma più di me mio marito va pazzo, e questa mi sa che la posso realizzare per fargli una cosa gradita *tanti bacetticla

  2. Ciao Clamilla! Ti ho trovata per caso e ti ho riconosciuta subito dal nickname: sono pupi1980! VOlevo giusto salutarti ed augurarti una splendida estate.Un abbraccio

  3. Complimenti per Clarissa è una bellissima ragazzina!E anche per questi spaghetti deliziosi, che acquolina in bocca…Bacioni!

  4. Che bella che è Clarissa! E che buona questa pasta, la faccio spesso anch’io, però utilizzo le penne. Proverò! Baci Giovanna

  5. tutte le mattine passo sul blog…….mi fa sentire a casa.ciao signorina……non dirmi che è arrivato il fatidico momento che tanto temevo: dimmi….ti arrivo sotto le ascelle? e se si…mi vuoi ancora bene?tua zia ge

  6. Nella padella perchè non ci metti anche delle alici sotto sale ovviamente dopo averle pulite per bene,facendole disfare completamente.CiaoAlessandro

  7. Complimentissimi!! Ci terrei a linkarti nel mio blog. Saranno buonissimi quegli spaghetti. Ti aspetto per un brindisi nel mio blog … baci Marko Vale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.