Crea sito

Sgombro al pesto genovese

Lo sgombro fresco è particolarmente ricco di acidi grassi polinsaturi Omega3, è un pesce molto comune nelle nostre zone, per cui ha anche un prezzo abbordabile, non è necessario spendere un patrimonio ogni volta che si ha voglia di mangiare del sano pesce. Questo particolare pesce si presta molto bene alla cottura a vapore perché ha una carne soda e polposa, quindi riusciamo a mantenere la forma dei filetti anche dopo la cottura per la maggior parte dei casi. Se non avete un pescivendolo compiacente che vi prepara i filetti a richiesta, si potete tranquillamente farvelo da soli a casa, ma ricordatevi che per ottenere 1 kg di filetti occorre comprare almeno 1,300 grammi di pesce intero.
Ho il Bimby quindi la cottura a vapore l’ho fatta con questo elettrodomestico, se non lo avete va benissimo la vostra vaporiera, se non avete nemmeno questa potete sistemare il pesce su una teglia bassa e larga, bagnare con un’emulsione di acqua e olio e cuocere ventilato per 20 minuti. Non usate sale, lo sgombro è un pesce molto saporito.

Ricetta di sgombro al vapore con pesto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaItaliana

Sgombro al vapore

Per velocizzare la preparazione chiedi al tuo pescivendolo di ricavare dei filetti dallo sgombro che andrai ad acquistare.
  • 1 kgfiletti di sgombro
  • q.b.acqua

Pesto alla Genovese

  • 50 gbasilico
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP
  • 100 golio extravergine d’oliva
  • 15 gpinoli
  • 1 spicchioaglio
  • 1 pizzicosale

Strumenti

  • 1 Robot da cucina Bimby TM6
  • 1 Piatto

Preparazione

  1. Mentre i filetti di sgombro stanno cuocendo nella modalità che hai scelto (leggi l’intro della ricetta) prepara il pesto.

  2. Usando un robot da cucina, metti il parmigiano nel boccale e grattugia finemente.

  3. Aggiungi i pinoli, l’aglio e le foglie di basilico e aziona il robot per 3/4 secondi.

  4. Metti gli ingredienti tritati in una ciotola e aggiungi a filo l’olio, mescola con una forchetta fino ad ottenere una crema morbida, consistenza tipica del pesto.

  5. Quando i filetti di sgombro saranno cotti mettili in un piatto da portata e condiscili con il pesto.

Alcuni consigli

Se prepari il pesto in anticipo rispetto alla cottura dei filetti di pesce, ti consiglio di tenerlo in frigo fino al momento di usarlo.

Puoi sostituire i filetti di sgombro con tanti altri tipi di pesce, il pesto alla genovese si sposa bene con tutto.

Se ti piace lo sgombro ti propongo anche questa ricetta

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.