Crea sito

L’erba di mamma ovvero bietole e spinaci in padella

Ed anche questo è uno di quei piatti semplici semplici, ma buoni buoni che nella mia zona si tramandano di generazione in generazione! In dialetto Fanese “l’erba cota” che altro non è se non bietole a costa piccola con spinaci, prima lessati insieme e poi ripassati in padella.

E’ un contorno di eccellenza, forse perchè un po impegnativa il lavaggio e la lessatura…e quindi viene spesso lasciata per il fine settimana. Ricordo da piccola la cena della domenica sera, era immancabile la pasticciata con l’erba.

Ecco qua la ricetta che viene ad arrichire la lista dei contorni.

PB020134

BIETOLE E SPINACI IN PADELLA

per circa 4 persone

  • 1 kilo di bietole a costa piccola
  • 1 kilo di spinaci
  • sale
  • pepe
  • olio

Preparate un pentolone di acqua non salata e portatelo ad ebollizione. Nel frattempo, nel lavello o in un contenitore molto capiente mettete  a bagno le verdure, in questo modo i residui di terriccio si scioglieranno. Cambiate l’acqua del lavaggio un paio di volte. A questo punto scartate le foglie ingiallite, con un coltellino togliete la radice agli spinaci. Una volta che l’acqua nel tegame ha raggiunto l’ebollizione, cuocere le biete e gli spinaci per circa 10/15 minuti, mescolando ogni tanto con un forchettone.

una volta cotta l’erba versatela in uno scolapasta, fatela sgrondare per una mezz’oretta, poi con un cucchiai di legno schiacciatela sullo scolapasta per farla perdere l’acqua in eccesso. In un tegame a fondo spesso mettere 2/3 cucchiai di buon olio extravergine, e senza fare soffriggere aggiungete subito l’erba scolata. salate, pepate e fate cuocere mescolando per circa 10 minuti.

Pronta e buonissima!

7 Risposte a “L’erba di mamma ovvero bietole e spinaci in padella”

  1. Anche a me piaceva disegnare sulle finestre, quando si formava la condensa, anche se mia madre non era per niente d’accordo, diceva che glieli macchiavo.
    Grazie per aver postato questa ricetta la proporrò a mia moglie.
    Posso permettermi di fare una considerazione? perche hai abbandonato la vecchia grafica, mi piaceva di più, era piu fantasiosa, questa è piu schematizzata, comunque complimenti per la tua bravura in tutte le cose che fai e scusami se mi sono permesso di fare una piccola critica.

    1. Ciao Alessandro, figurati, son ben accette anche le critiche. Ho preferito questa grafica, appunto perchè è più schematica, più pulita e insomma, è a gusto, a me piace di più….in primavera poi cambierò di nuovo!!! 😉

  2. Brava Martina e’ sempre giusto proporre anche le verdure fatte cosi’ perche’ mangiare ogni giorno frutta e verdura fa bene e’ costituisce la base di una buona alimentazione….non ti nascondo che ogni sera cucino molta verdura,diciamo che continuo la tradizione casalinga insegnatami dalla mamma,….baci Marty!!!

  3. pensa se vedesse mio figlio questo bel piatto di verdure!!! ricordi come si fiondò sui tuoi spinaci? dopo glieli compro và…
    un abbraccio e buon we
    dida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.