Burro fatto in casa

HO FATTO IL BURRO! Non sapevo nemmeno che si potesse fare, invece è semplicissimo, viene molto buono (non puzza come quello in vendita) e i dolci fatti con il BURRO FATTO IN CASA sono sofficissimi e fragranti. Ho già fatto crostate e biscotti con il burro fatto in casa e sono stati divorati dalla mia famiglia. Io l’ho fatto con il Bimby ma si può fare tranquillamente con uno sbattitore elettrico o anche … con un barattolo! Così come lo fa il mio amico Giuseppe (fidati, vengono i muscoli!)

ricetta burro fatto in casa
  • Preparazione: 6 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 1 panetto da 300 g.
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Panna fresca liquida 500 g
  • Acqua (gelata) 400 g

Preparazione

  1. Riempi di acqua naturale due bottigliette da mezzo libro e mettile nel congelatore almeno 20 minuti prima di iniziare la lavorazione del burro.

  2. Nel boccale del Bimby ben pulito e asciutto, posiziona la farfalla e versa 500 g. di panna fresca di frigo. Chiudi con il misurino. Aziona le lame per 4 minuti a velocità 4.

  3. A 3 minuti comincerai a sentire un rumore diverso, è il burro che si sta formando.

  4. Al termine dei 4 minuti prendi il cestello del Bimby, mettilo sopra ad un recipiente e versaci il contenuto. Nel recipiente finirà il latticello che potrai conservare per qualche giorno in un barattolo di vetro ben chiuso.

  5. Metti il boccale nel Bimby, metti nel boccale il cestello, prendi le due bottiglie di acqua ghiacciata e versala tutta nel boccale. Chiudi con il misurino e aziona le lame a velocità 5 o 6, quel tanto che basta per smuovere l’acqua. Il burro verrà lavato in questo modo.

  6. Lava il burro per almeno 3 minuti. Estrai il cestello e posizionalo su una ciotola, riponi in frigo per almeno 30 minuti in modo che possa scolarsi bene.

  7. Metti un foglio di carta da forno sul piano di lavoro e versaci sopra il burro che sarà ancora tutto sbriciolato. Aiutandoti con la carta da forno compatta tutto fino a dargli la forma di un panetto.

  8. Avvolgi il panetto nella carta forno e poi mettilo in un sacchetto di plastica per alimenti. Metti nel frigo per almeno due ore prima di usarlo per le tue preparazioni dolci o salate.

Note

Se vuoi approfondire il tema di burro ottenuto per centrifuga e burro ottenuto per affioramento, ti lascio questo interessante articolo.

Ecco dove mi sono ispirata per la ricetta di questo post COOKIDOO

Precedente Farina di Lenticchie Successivo Polpette di platessa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.