Zucchine ammollicate

Le zucchine ammollicate sono una delle ricette che preferisco per cucinare le zucchine. Deliziose, super facili e velocissime, le zucchine ammollicate sono pronte in soli 10 minuti e vanno a ruba, piacciono da morire a tutti, sono un’ottima ricetta per far mangiare le verdure anche ai più piccini, dovete assolutamente provarle, non ve ne pentirete, sono ottime sia come secondo che come contorno che come antipasto, io le preparo spesso, ne andiamo tutti matti 😀

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • Pangrattato 100 g
  • Parmigiano grattugiato 50 g
  • Pecorino 25 g
  • Zucchine (medie) 4
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • Aglio uno spicchio
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Origano q.b.

Preparazione

  1. ● Le zucchine ammollicate sono super facili e velocissime da preparare, come prima cosa mettete all’interno di una ciotolina il pangrattato, il parmigiano ed il pecorino grattugiati, lo spicchio di aglio tritato (opzionale, se non vi piace potete tranquillamente non metterlo), il pepe nero, l’origano e mescolate.

  2. ● Pulite le zucchine, eliminate le parti terminali e tagliatele a pezzettini non troppo piccoli. Versate l’olio extra vergine di oliva in una padella e fatelo scaldare. Aggiungete le zucchine, salatele e copritele con un coperchio, lasciatele cuocere per 5 minuti, mescolate di tanto in tanto.
  3. ● A questo punto, unite il pangrattato condito e mescolate per far amalgamare per bene tutti gli ingredienti, versate un altro filo di olio extra vergine di oliva per rendere la panatura un pochino più croccante, deve dorarsi leggermente.

  4. ● Le zucchine ammollicate sono pronte, sono davvero eccezioni, morbide e con la panatura croccante e gustosissime, sono ottime anche fredde!

Note

Se dovessero rimanere (cosa che mi sembra quasi impossibile per quanto sono buone), conservate le zucchine in frigo, si mantengono per un paio di giorni. Al posto del pangrattato, se preferite, potete anche utilizzare la mollica di pane fresca.

 

** SEGUIMI SU FACEBOOK per non perdere le mie ricette, clicca QUI

** SEGUIMI ANCHE SU INSTAGRAM, clicca QUI

Precedente Churros alle mele Successivo Schiacciata di patate in padella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.