Ravioli al vapore vegan

Ravioli al vapore vegan:

avete presente quando vi prende quella voglia di ravioli al vapore ma nessuna voglia di uscire?

facciamoli noi..occorrono pochi ingredienti semplici che spesso abbiamo in casa,realizziamoli insieme

Per circa 40 ravioli occorre:

per la sfoglia

  • 150 gr farina 00
  • 100 gr di semola di grano duro rimacinata
  • 150 ml di acqua
  • 7 gr di olio evo
  • sale q.b.

per il ripieno

  • mezzo cavolo cappuccio
  • 1 cipolla
  • 40 gr di macinato di soia disidratato
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • 4 cucchiai di olio evo

era la prima volta che mi cimentavo nei ravioli al vapore vegan e devo dire che il risultato ha sorpreso anche me,soprattutto perchè pensavo fossero più difficili,invece occorre più tempo per spiegare come fare che non a realizzarli.Per prima cosa reidratate il macinato di soia in brodo vegetale e fatelo scolare bene,anzi strizzatelo per eliminare i liquidi in eccesso..poi prendete mezza cipolla,2 cucchiai di olio ,fate soffriggere e aggiungete il macinato.Fate saltare qualche minuto e aggiungete la salsa di soia,fate insaporire un paio di minuti e spegnete.Ora fate lo stesso con il cavolo,tagliatelo in spicchi e ogni spicchio in striscioline sottili.fate saltare in padella insieme all’altra metà della cipolla e gli altri due cucchiai di olio,poi aggiungete mezzo bicchiere di acqua,coprite e fate stufare bene finchè non si asciuga l’acqua.Ora mettete gli altri due cucchiai di salsa di soia e fate soffriggere un paio di minuti.quando il cavolo è pronto aggiungete il macinato,regolate di sale se occorre e fate raffreddare bene.

preparate la sfoglia impastando bene tutti gli ingredienti ,stendete la sfoglia .se usate la macchina lo spessore deve essere quello del  penultimo buco,realizzate i dischetti ,mettete il ripieno e chiudeteli come più vi piace…io ho visto i tutorial su youtube per vedere come chiuderli a forma di spiga, ma potete anche realizzare semplici ravioli a mezzaluna,non cambierà quello che è il sapore spettacolare dei ravioli.Se avete la vaporiera bene,altrimenti usate il cestello per la cottura a vapore,cuocete i ravioli per 15 minuti ,conditeli con altra salsa di soia e buon appetito.ottimi anche il giorno dopo.Un suggerimento in più,se vi piacciono i ravioli alla piastra ,dopo averli cotti al vapore ,potete farli diventare croccanti per qualche minuto in padella rigirandoli un paio di volte…ancora più buoni

se la mia ricetta vi è piaciuta mettete anche un like alla mia pagina facebook in fondo alla ricetta..cosi vi arriveranno le notifiche di ogni nuova pubblicazione..graziee

oppure seguite il mio profilo istagram cucina_con_passione_con_lia

 

 

Precedente Formaggio vegan ai pistacchi Successivo Rotoli di pan briosce veg

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.