Cornetti salati alle melanzane vegan

cornetti salati alle melanzane vegan:

sapete quando vi prende quella voglia di carboidrati esagerata ma non avete voglia di cimentarvi in preparazioni lunghe? ecco è il mio caso….volevo fare qualcosa di friabile ,veloce e goloso e fortunatamente la fantasia non manca.Cosi ho impastato questi meravigliosi cornetti con una pasta di olio e vino e semi di papavero…vorrei che sentiste il profumo…uno tira l’altro.

per 8 cornetti occorre:

  • 140 gr di farina0
  • 140gr di farina di semola rimacinata
  • 60 gr di olio di semi 
  • 120ml di vino bianco
  • 2 cucchiaini di semi di papavero
  • 1 cucchiaino di sale
  • mezza bustina di lievito istantaneo per salati
  • una melanzana dolce alla piastra
  • del gondino o altro formaggio veg

preparazione:

vi ho anticipato che la preparazione di questi cornetti è abbastanza veloce..e se avete delle melanzane alla piastra già pronte ,lo è ancora di più…ma in caso contrario mentre piastrate le melanzane a fettine non troppo spesse(faciliteranno l’arrotolamento dei cornetti) ,iniziate l’impasto.Mischiate tutti gli ingredienti secchi,farine,lievito,semi di papavero e sale poi aggiungete olio e vino e impastate bene…la consistenza è molto liscia  e morbida.stendete l’impasto su carta forno come vedete nelle foto in modo circolare e abbastanza sottile(questo li renderà più friabili).Tagliate la pasta in 8 spicchi  e farcite ogni triangolo con una fettina di melanzana e una striscetta di formaggio.arrotolate ogni cornetto e poneteli su carta forno..cuoceteli a forno statico preriscaldato a 190° per 30 minuti circa..più sono croccanti e più sono friabili..ottimi sia caldi che freddi…se usate del formaggio che fonde serviteli caldi..ovviamente per la farcitura potete anche aggiungere affettati veg…saranno ancora più buoni…a voi sperimentare.

se la mia ricetta vi è piaciuta mettete anche un like alla mia pagina facebook in fondo alla ricetta..cosi vi arriveranno le notifiche di ogni nuova pubblicazione..graziee

Precedente cake cioccolatosa veg Successivo Polpette semplici ceci,patate e zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.