Peperoni arrostiti in forno

I Peperoni arrostiti in forno sono un delizioso contorno, semplice da realizzare. Una preparazione, quindi, adatta anche ai neofiti della cucina. Sono una di quelle pietanze molto versatili e di base, che possono accompagnare carne o pesce, ma anche diventare un sugo per la pasta, o il ripieno di una quiche. Se non si è capito, vi consigliamo di prepararne tanti quando deciderete di farli. In estate, inoltre, potrete fare dei vasetti sottovuoto o congelarli, in vista dell’inverno.

Peperoni arrostiti in forno
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40-45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4-5 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Peperoni (gialli e rossi) 1 kg
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo 1 rametto

Preparazione

    1. Per preparare i Peperoni arrostiti in forno, per prima cosa lavare bene i peperoni, sotto l’acqua fredda corrente. Asciugarli con carta assorbente e disporli i sulla griglia del forno. Porla a metà altezza dello stesso. Posizionare, poi, una leccarda, rivestita di carta forno o stagnola, sul fondo del forno, in modo da evitare che i succhi dei peperoni sporchino tutta la superficie.
    2. Accendere e tarare la temperatura a 180°C e far cuocere per 40-45 minuti (verificare sempre i tempi perché dipendono da quanto sono grandi). 
    3. Controllare la cottura, infilzando i peperoni con una forchetta (dovranno risultare morbidi), estrarli e riporli in una ciotola, coprendo con un piatto. L’umidità li farà spellare meglio.
    4. Lasciar raffreddare e, poi, eliminare la pellicina. Fare delle striscioline e metterli in uno scolapasta con del sale. Questo faciliterà l’uscita dei liquidi in eccesso e renderà digeribili i peperoni.
    5. Nel frattempo, lavare e triturare il prezzemolo. Rimuovere il sale in eccesso, porre i peperoni in una ciotola, irrorarli con olio extra vergine e aggiungere il prezzemolo. I Peperoni arrostiti in forno sono pronti per essere gustati.

Conservazioni

In frigo, se riposti in un contenitore ermetico di vetro, i Peperoni arrostiti in forno si mantengono per un paio di giorni. Se li volete congelare, fatelo prima di mettere l’olio. Se, invece, volete metterli in barattolo, copriteli bene con l’olio e fate bollire il contenitore, una volta chiuso, per ottenere il sottovuoto.

PER ALTRE RICETTE DI PIATTI SFIZIOSI, PROSEGUITE LA NAVIGAZIONE, TORNANDO ALLA HOME DEL BLOG.

Se vi sono piaciuti i Peperoni arrostiti in forno, seguiteci anche sulla nostra pagina facebook!!! 🙂

Precedente Parigina di pasta sfoglia - ricetta rustico napoletano veloce Successivo Stinco di maiale al forno con patate

Lascia un commento