Confettura di susine

Finalmente quest’anno siamo riusciti a fare la confettura di susine da conservare per l’inverno. Tre semplici ingredienti ed un gusto unico. Oltre alle susine, infatti, basta avere dello zucchero ed un limone e la ricetta è fatta. L’accorgimento fondamentale sta nello sterilizzare i barattoli e nel controllare al termine del procedimento la formazione del sottovuoto. I nostri alberi quest’anno ci hanno premiato e Pasquale è stato bravissimo a realizzare. Seguite il suo esempio!

Confettura di susine
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40-50 (escluso sterilizzazione) Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3 vasetti medi
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Susine 1,3 kg
  • Zucchero 400 g
  • Limoni 1

Preparazione

  1. Per preparare la confettura di susine cominciare dalla sanificazione dei barattoli e dei tappi, facendoli bollire per farli sterilizzare. Fatto questo, passare alle susine: lavarle e tagliarle a metà, togliere il nocciolo e poi ridurli a pezzetti.

  2. Mettere una pentola ben capiente sul fuoco e versarci le susine e il succo del limone. Aggiungere poi lo zucchero. Mescolare con un cucchiaio di legno in modo da distribuire per bene lo zucchero e cuocere a fuoco moderato per circa 40 minuti (50 se la volete più densa).

  3. Versare la confettura ancora calda nei barattoli sanificati, avendo cura di lasciare 1 centimetro dal bordo del vaso. Battere leggermente i contenitori su un piano per far assestare la confettura di susine. Chiudere i barattoli e lasciarli raffreddare capovolgendoli a testa in giù.

  4. Una volta che i barattoli si saranno raffreddati verificare se il sottovuoto è avvenuto correttamente: premere al centro del tappo e, se non sentirete il classico “click-clack”, il sottovuoto sarà avvenuto. Se la conservazione è andata a buon fine, la vostra confettura di susine è pronta per essere gustata!

Conservazione

La confettura di susine si conserva per circa 3 mesi. Una volta aperto ogni barattolo, conservare in frigorifero e consumare nel giro di 3-4 giorni al massimo.

PER ALTRE RICETTE SFIZIOSE PROSEGUITE LA NAVIGAZIONE, TORNANDO ALLA HOME DEL BLOG.

Se vi è piaciuta la confettura di susine, seguiteci anche sulla nostra pagina facebook!!! 🙂

Precedente Gnocchi al pesto genovese Successivo Panzerotti alla parmigiana - finger food veloce

Lascia un commento