Crea sito

Cecina

Cecina toscana o farinata di ceci è una focaccia povera e sottile croccante fuori e morbidissima dentro. Uno street food della tradizione facilissimo! Amici buongustai bentornati nella mia cucina, oggi vi porto in tavola una ricetta che ho scoperto la volta in cui andai a Pisa a trovare una mia amica. Eravamo in giro per farmi fare il giro turistico della città ed, essendo inverno, faceva freddo, molto freddo. La mia amica improvvisamente mi disse di aspettarla in un punto che sarebbe venuta subito e tornò con in mano questa Cecina calda e fumante, non sapevo nemmeno che esistesse ed al primo morso fu amore. L’impasto diciamo che è simile alle Panelle siciliane ma solo più liquida ed ovviamente non fritta, che ci vogliamo fare? noi sicialiani friggiamo praticamente tutto!, quindi più leggera ed adatta ad essere accompagnata da pane ed affettati, per questo la cecina prende anche il nome di “cinque e cinque”, perchè 5 lire costava il pane e 5 lire la cecina.

CECINA
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    3 ore
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    6 – 8 persone:

Ingredienti

Ingredienti:

  • Farina di ceci 250 g
  • Acqua 750 ml
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Rosmarino q.b.

Preparazione

Preparazione:

  1. Mettete la farina di ceci in una ciotola dai bordi alti, aggiungete mezzo cucchiaini da caffè di sale ed un pizzico di pepe nero.

  2. Versate lentamente l’acqua e mescolate con un una frusta in modo da non avere grumi. Mescolate finchè non avete ottenuto un composto liscio. Lasciate riposare almeno 3 ore.

  3. Dopo 3 ore di riposo sulla superficie della vostra cecina liquida si sarà formata una schiumetta, con un cucchiaio eliminate questa schiuma.

  4. Prendete una teglia per pizza ed oliatela abbondantemente con dell’olio extravergine, versate l’impasto fino ad ottenere lo spessore di 1/1.5 cm.

  5. Infornate in forno già cado a 180°C per 30 minuti, finchè la cecina non si colorerà anche sopra.

  6. Sfornate e spargete sulla superficie un pizzico di sale, pepe nero e degli agli di rosmarino fresco. Servite in tavola la vostra Cecina ancora calda.

  7. CECINA RICETTA

Note

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente! Se cliccate sui tasti social in alto a destra vedrete anche i miei canali InstagramYoutubeTwitter e Pinterest

Una risposta a “Cecina”

  1. Da toscana e da mangiatrice fin dall’infazia di cecina, farinata o calda calda, come la si voglia chiamare a seconda della zona , non posso che fare un piccolo appunto..assolutamente NO ad aglio e rosmarino e sale, ma SOLO se piace pepe nero in polvere da mettere un istante prima di assaporarla caldissima. Il sale va nell’impasto non sopra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.