Crea sito

Tiramisù al melone, ricetta facile senza uova e senza mascarpone

Il tiramisù al melone, golosissimo e da sapore estivo, realizzato non con la classica crema al mascarpone e uova ma con una crema più leggera preparata con panna montata e latte condensato.
Il tiramisù al melone vi conquisterà al primo assaggio e con la sorpresa che all’interno del dolce si trovano dei pezzi di melone, ideale anche per i bambini che adorano il gusto dolce del melone.
Questa crema senza uova è perfetta per la stagione estiva, più leggera e dalla consistenza più densa rispetto alla classica crema.
Se gradite potete mettere nel freezer per 30 minuti il vostro tiramisù al melone, la crema non diventa dura e il dolce si trasforma in un delizioso semifreddo, in questo caso la decorazione finale mettetela prima di servire il dolce.

tiramisù al melone
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni2 coppe
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gpanna da montare
  • 50 glatte condensato
  • 2fette di melone
  • 4savoiardi
  • 1 bicchierelatte intero
  • 1/2 tazza da caffèliquore al melone (facoltativo)

Preparazione

  1. In una ciotola mettete la panna da montare già zuccherata e con le fruste elettriche iniziate a montarla, quando vedere che inizia a rapprendersi aggiungete il latte condensato e montatela (noterete che montando la panna con il latte condensato otterrete una crema densa ed omogenea).

  2. Mettete poca crema ottenuta nel fondo delle due coppe.

    Tagliate a metà i 4 savoiardi.

    In una ciotola mettete il latte a temperatura ambiente e il liquore al melone ( l’aggiunta del liquore è facoltativa).

  3. Bagnate 4 pezzi di savoiardo e mettetene due per ogni coppa, coprite con uno strato di crema.

    Prendete una fetta di melone, tagliatela a dadini piccoli e mettetene metà in una coppa e l’altra metà nell’altra.

    Fate un’altro strato di savoiardi e terminate con la crema.

  4. Decorate il tiramisù al melone con delle fette sottili di melone oppure potete tagliarlo a dadini.

  5. Conservate il dolce in frigorifero fino all’uso.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.