Tartufi salati vegani, ricetta sfiziosa e originale per le feste

I tartufi salati vegani, una ricetta sfiziosa perfetta per i giorni di festa.
Noi abbiamo preparato questa ricetta in occasione del Capodanno, l’uva è di buon augurio per l’anno nuovo che sta per arrivare, speriamo sia migliore del 2020…
Deliziosi bocconcini di tofu lavorato con frutta secca e un cuore di uva, bianca o nera in base ai vostri gusti!
Potete preparare in anticipo i tartufi salati vegani e conservarli in un contenitore a chiusura ermetica.

Tartufi salati vegani natale1
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Porzioni10/15 tartufi circa
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gtofu
  • 15acini di uva bianca o nera
  • 40 gmandorle tostate
  • 40 gnoci
  • 100 ggranella di pistacchi
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaisucco di limone
  • q.b.sale fino
  • q.b.peperoncino piccante (facoltativo)

Preparazione

  1. Mettete nel mixer le mandorle e le noci e frullatele finemente fino ad ottenere una farina.

  2. Prendete il tofu ed asciugatelo bene con un panno, tagliatelo a dadini e mettetelo nel mixer assieme alla farina di mandorle e noci.

    Aggiungete l’olio extravergine d’oliva, il succo del limone e il sale e il peperoncino piccante se gradite.

    Frullate bene fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea e soda.

  3. Lavate bene gli acini dell’uva ed asciugateli bene.

    Se utilizzate degli acini grandi verranno 10 tartufi salati, se utilizzate degli acini piccoli otterrete 15 tartufi.

  4. Prendete un 30 grammi di impasto circa, formate una pallina, schiacciatela al centro e mettete un acino di uva, richiudete l’impasto e fate una forma rotonda, mettetelo su un piatto.

    Fate la stessa operazione con tutto l’impasto che avete.

    Se avete gli acini più piccoli utilizzate meno impasto.

  5. In un piatto mettete la granella di pistacchi e passate le palline, schiacciatele bene in modo da far aderire la granella.

    Mettete i tartufi salati vegan in un piatto e lasciateli riposare in frigorifero per 1 ora prima di servirli.

  6. Se volete fare una presentazione ancora più raffinata passate metà dei tartufi nella granella di pistacchi e metà in una granella di nocciole, cosi avete due colori differenti e metteteli dentro a dei pirottini di carta dorata.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.