Tartufi cioccolato e mascarpone

I tartufi cioccolato e mascapone sono ideali come fine pasto o serviti nei buffet o nelle feste di compleanno.

I tartufi cioccolato e mascarpone si possono preparare tranquillamente il giorno prima e poi conservati in frigorifero e tirati fuori cinque  di minuti prima di consumarli, in questo modo il cioccolato si ammorbidisca un po’.

Anche i bambini adoreanno questi dolcetti e se volete potete sostituire il cocco con delle codette di cioccolato se sono destinati a loro, coloratissimi e golosissimi!

 

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 16/18 tartufi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Cioccolato fondente 150 g
  • Mascarpone 250 g
  • Biscotti al cioccolato 80 g
  • Cocco rapè q.b.

Preparazione

  1. Rompete a pezzi il cioccolato fondente e mettetelo dentro ad un pentolino, accendete il gas a fiamma bassissima e fatelo sciogliere girando sempre con una spatola in silicone.

    Quando il cioccolato sarà sciolto fatelo raffreddare.

     

  2. Mettete i biscotti dentro un sacchetto e con un batticarne rompeteli a pezzi (non dovranno essere in polvere ma a bricciole grosse).

    In una ciotola mettete il mascarpone (consigliamo di tirarlo fuori dal frigo una decina di minuti prima, in questo modo risulterà più morbido e più facile da lavorare) e con un cucchiaio iniziate a girarlo un po’, aggiungete il cioccolato fondente (ormai freddo) e lavorate bene il composto fino a che il cioccolato sia ben amalgamato al mascarpone.

     

  3. Per ultimo aggiungete i biscotti e girate bene.

    Fate riposare per 30 minuti il composto in frigo.

    Mettete il cocco rapè dentro un piattino, tirate fuori dal frigo l’impasto per i tartufi cioccolato e mascarpone e formate delle palline che passerete nel cocco.

    Mettete i tartufi cioccolato e mascarpone dentro dei pirottini di carta, conservateli in frigorifero dentro ad un contenitore a chiusura ermetica.

    Se gradite potete passare metà dei tartufi nel cocco grattuggiati e metà nel cacao in polvero per renderli ancora più raffinati.

Note

Potete anche sciogliere il cioccolato o nel microonde oppure a bagnomaria.

Da non perdere:

TARTUFI AL CIOCCOLATO

Precedente Caprese alle nocciole, ricetta dolce Successivo Muffin alla curcuma con olive e provola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.