Crea sito

Pesto di fave e mandorle, ricetta veloce

Il pesto di fave e mandorle un condimento di facile realizzazione, gustoso e originale, ideale per condire la vostra pasta, potete prepararlo in anticipo e conservarlo in frigo per alcuni giorni in un barattolo di vetro coperto con l’olio.

Il pesto di fave e mandorle è un’alternativa al classico pesto di basilico.

Ci sono molte varianti di questa ricetta, noi abbiamo usato le fave lessate, altre ricette usano le fave fresche e i pinoli anzichè le mandorle….

Vi consigliamo di provare anche le altre ricette di pesto homemade realizzati con altri ingredienti, al fondo della ricetta troverete tutte le versioni, dalla classica a quella pià gustosa con la salvia,

pesto di fave e mandorle

 

PESTO DI FAVE E MANDORLE

Ingredienti per 4 persone:

120 grammi di fave lessate senza pelle

120 grammi di mandorle senza buccia

50 grammi di pecorino

10 cucchiai circa di olio extravergine di oliva

 

Per lessare le fave, toglietele dal bacello, togliete la pelle e fatele lessare per una decina di minuti, scolatele bene e lasciatele asciugare su un canovaccio o su fogli di carta assorbente.

Nel mixer mettete le fave ben asciutte, le mandorle e il pecorino azionate l’apparecchio per alcuni minuti e poi aggiungete l’olio e frullate il tutto.

Se necessario aggiungete altro olio.

Il pesto di fave e mandorle risulterà più denso del classico pesto ma non vi preoccupate perché quando lo userete aggiungerte poi un mestolo di acqua di cottura della pasta ed acquisterà un bella cremosità.

Potete usare subito il pesto o metterlo in un vasetto di vetro, coperto con l’olio, con sopra pellicola trasparente e conservato in frigo  per 2/3 giorni.

Nei prossimi giorni una semplice e gustosa e sfiziosa ricetta in arrivo con il pesto di fave e mandole.

Altre varianti di pesto, sempre tutti homemade!

pesto-di-zucchine   PESTO DI ZUCCHINE

pesto  PESTO CLASSICO

pesto-alla-salvia-1  PESTO ALLA SALVIA

pesto pistacchi  PESTO AL PISTOCCHIO

 

2 Risposte a “Pesto di fave e mandorle, ricetta veloce”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.