Orecchiette, fatte in casa

Le orecchiette un formato di pasta caratteristico della Puglia ma oramai conosciuto in tutta Italia, deliziosa pasta fatta in casa con farina di semola.

Le orecchiette fatte in casa, deliziose con qualsiasi sugo sia di carne che di verdura, un primo piatto che tutti i commensali gradiranno e il bis è assicurato.

Queste sono le nostre prime orecchietta homemade, venute non perfette ma fatte con il cuore……

orecchiette

Ingredienti per 4 persone:

250 grammi di farina di semola

250 grammi di farina di semola rimacinata

sale

acqua tiepida q.b.

 

Nella spianatoia mettete a fontana le due farine, il sale ed iniziate ad aggiungere poca acqua tiepida per volta, iniziate  a lavorare il composto fino a quando non inizia ad amalgamarsi bene aggiungete acqua, poi lavarate bene il composto in modo da ottenere un panetto di pasta, liscio, omogeneo.

Coprite il panetto con un panno di stoffa e fate riposare per 30 minuti.

Trascorsi i 30 minuti dividete il panetto in due parti, prendetene uno e l’altro lasciatelo coperto con il panno in questo modo non secca.

Con l’impasto fate dei salamini con il diametro di un dito mignolo, tagliate a tocchetti di 1 centimentro circa (1)

Infarinate bene con farina di semola la spianatoia.

Prendete un pezzo di pasta e con un coltello a punta arrotandata, trascinate la punta del coltello su tutto il pezzo di pasta (2, 3)  e poi giratelo appoggiandolo sul dito pollice (4).

Fate questa operazione con tutti i pezzi preparati e con il restante impasto.

Prendete delle teglie e spolverizzatele abbondantemente con farina di semola e mettete le orecchiette una vicina all’altra.

orecchiette fatte in casa

Ora potete:

  • consumare subito le orecchiette facendole cuocere per 7/8 minuti in acqua salata in ebollizione
  • lasciare le orecchiette nelle teglie e farle asciugare e consumarle entro la giornata
  • mettere le teglie coperte con un panno in frigorifero per max 4 giorni
  • mettere le teglie in freezer e una volta congelate mettete le orecchiette nei sacchetti di plastica per alimenti, avendo l’accortezza di mettere le orecchiette nelle teglie distanti le une dalle altre, in questo modo non rimarranno attaccate una volta congelate.

 

Precedente Pizza con esubero di licoli, ricetta lievitata Successivo Gnocchi di patate al formaggio, ricetta facile

2 commenti su “Orecchiette, fatte in casa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.