Licoli, lievito (madre) in coltura liquida.

I licoli, lievito in coltura liquida, ossia il classico lievito madre ma in versione liquida che rispetto al lm ha dei vantaggi il primo fra tutti è quello che necessita di rinfreschi meno ravvicinatati rispetto il lm, si può tranquillamente rinfrescare ogni 20 gg fino ad arrivare ai 30 giorni, comodissimo quando si va in vacanza e non si vuole portare il lievito con se’.

LICOLI

I licoli hanno una idratazione maggiore infatti si arriva al 130%.

Il composto si presenta molto liscio ed omogeneo ed ha una consistenza che ricorda molto lo yogurt, per il rinfresco è consigliabile mescolare gli ingredienti con la frusta elettrica o la classica frusta in questo modo si ingloba maggiore aria.

Il rinfresco è come quello per il lm ma si aggiunge più acqua, 100 grammi di licoli, 100 grammi di farina manitoba e 130 grammi di acqua.

Si rinfresca e se non si usa subito si rimette in frigo, altrimenti si preleva il quantitativo e si fa lievitare per 2/3 ore e lo si usa per preparare pane o pizza o dolci, facendo poi la classica lievitazione in frigorifero.

Quando lo rinfrescherete e saranno passati diverse settimane noterete che l’acqua è nella parte alta del vaso e la farina nella parte bassa, è normalissima basta amalgamare bene i due ingredienti e procedere al rinfresco.

Ringrazio Rosella dal blog “Nel tegame sul fuoco” per tutta la consulenza e la pazienza che ha avuto per spiegarmi tutto sui lincoli…..

Se avete il lm e volete passare ai licoli ecco come fare…. io ho seguito questo procedimento datomi da rosella e ora è in frigo bello vispo…in attesa di essere rinfrescato per deliziarci in tante preparazioni.

Per quattro giorni si fanno due rinfreschi al mattino e alla sera (Rosella ne ha fatti ogni 8 ore….più diligente io per comodità mattino e sera….), si mettete il prodotto rinfrescato in un contenitore di vetro, coperto da pellicola e poi con uno stuzzicadenti fate dei piccoli fori per permettere al composto di respirare e tenuto in forno accendendo ogni tanto la luce per farlo stare al calduccio.

Gli ultimi giorni del rinfresco si avrà già un composto molto morbido che si lavorerà benissimo con la frusta come accennato all’inizio dell’articolo.

1 rinfresco     100 grammi di lievito madre    100 grammi manitoba    60 ml di acqua

2 rinfresco     100 grammi di lievito madre    100 grammi manitoba    70 ml di acqua

3 rinfresco     100 grammi di lievito madre    100 grammi manitoba    80 ml di acqua

4 rinfresco     100 grammi di lievito madre    100 grammi manitoba    90 ml di acqua

5 rinfresco     100 grammi di lievito madre    100 grammi manitoba   100 ml di acqua

6 rinfresco     100 grammi di lievito madre    100 grammi manitoba   110 ml di acqua

7 rinfresco     100 grammi di lievito madre    100 grammi manitoba   120 ml di acqua

8 rinfresco     100 grammi di lievito madre    100 grammi manitoba   130 ml di acqua

 

Quando siete all’ottavo rinfresco lasciate i licoli per un paio di ore nel contenitore a temperatura ambiente, chiudete il contenitore e poi mettetelo in frigorifero.

Ora il passaggio da lm a licoli è completato….iniziamo insieme questa nuova avventura..tanti pani, pizze e dolci ci aspettano…..

Precedente Uova ripiene con i funghi porcini, ricetta raffinata Successivo Crostata morbida, impasto base

2 commenti su “Licoli, lievito (madre) in coltura liquida.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.