Filetti di cefalo con panatura croccante

il cefalo è un pesce molto comune e si adatta abilmente ai vari tipi di temperature e di acquae anche a quelle piu’ dolci oltre che salmastre.
E’ piuttosto economico, e lo si trova molto frequentemente sui banchi del pesce sia fresco ceh congelato.
Non lo compro spesso perch’ non è particolarmente saporito.
Per cui bisogna “aiutare” il gusto preparandolo in maniera particolare.
Per questo ho scelto una panatura croccante e profumata.
Ho utilizzato anacardi, nocciole, mandorle e salvia.
Per rendere tutto leggero, non ho usato l’uovo per la panatura, ma solo l’albume, per cui ho realizzato una ricetta di pesce LIGHT (o FIT) senza rinunciare al gusto.
Siete pronti a scoprire come cucinare il cefalo?
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
PEZZOGNA in padella CON PATATE, OLIVE, CAPPERI E POMODORINI OPPURE
Orata al forno con patate rosse e pomodorini

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 Filetti di cefalo
  • 1 albume
  • 20 gr di mandorle
  • 20 gr di nocciole
  • 20 gr di anacardi
  • 3/4 foglie di salvia
  • olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.

Preparazione

PREPARIAMO I FILETTI DI CEFALO CROCCANTI
  1. La prima cosa da fare è pulire e sfilettareil cefalo.

    Questo è un lavoro che mi faccio fare dal pescivendolo di solito.

    In ogni caso bisogna incidere il pesce e togliere le interiora, la testa e la coda. Dopodiche’ potete continuare l’incisione lungo tutta la lunghezza. Dividetelo in due parti togliendo la spina interna.

    Una volta sfilettato, sciacquatelo per bene ed adagiatelo su carta assorbente.

    E’ importante che prima della panatura sia bello asciutto.

    Adesso prendete un uovo e separate l’albume dal tuorlo.

    Sbattete un poco l’alme ed adagiate i filetti di cefalo.

    Lasciateli nell’albume e nel frattempo occupatevi della frutta secca.

    Quest’ultima va frullata in maniera grosssolana.

    Potete utilizzare un mixer da cucina oppure metterle in un sacchetto alimentare e romperle con un mattarello.

    Lavate le foglie di salvia ed asciugatele. Tagliuzzatele non troppo finemente.

    Preparate una padella antiaderente e mettete giusto un filino di olio evo e fatela scaldare.

    A questo potete ripassare solo la parte superiore del cefalo sulla frutta secca, non è necessario panare anche l’altro lato della superficie in quanto c’è la pelle.

    Mettete i filetti in padella e lasciateli cuocre per circa una decina di minuti.

    Impiattate e mangiateli tiepidi.

    La nostra ricettina fit di pesce è pronta

    Buon Appetito.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.