MARMELLATA DI MIRTILLI

La marmellata di mirtilli è tra le più facili e veloci confetture di frutta da fare in casa. Se si ha la fortuna di abitare in zone collinari o di campagna si possono raccogliere i mirtilli selvatici, molto più profumati, saporiti e sono i più indicati per la preparazione delle marmellate. Se i mirtilli sono stati raccolti in luoghi puliti si può evitare di lavarli. In caso contrario bisogna lavare i mirtilli rapidamente e delicatamente in acqua fredda, togliendo eventuali foglioline o altri elementi estranei. Questa marmellata aromatica è adatta sia nelle preparazioni dolci e sia per accompagnare carni e formaggi.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Marmellata di mirtilli. Semplice e ottima per dolci che per accompagnare i piatti salati
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni3 Vasetti da 250 g
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la marmellata di mirtilli

  • 1 kgmirtilli (selvatici)
  • 500 gzucchero
  • 1limone (succo e sorza)

Strumenti

  • 3 Vasetti da 250 g circa
  • 1 Terrina di vetro o in coccio
  • 1 Pentola in acciaio con triplo fondo
  • 1 Cucchiaio di legno

Preparazione della marmellata di mirtilli

  1. Iniziamo a preparare la marmellata di mirtilli inserendoli in una terrina di vetro o di coccio assieme allo zucchero, alla scorza e al succo di limone.

  2. Mescolare delicatamente con un cucchiaio di legno e mettere il tutto a macerare per 24 ore nel frigo.

  3. Passato il tempo di macerazione trasferire i mirtilli all’interno di una pentola in acciaio inossidabile con fondo triplo adatta a queste preparazioni.

  4. Portare la pentola sul fuoco e cuocere per 40 minuti, calcolando il tempo dopo l’ebollizione a fiamma dolce. Mescolando di tanto in tanto per non farla attaccare sul fondo.

  5. La marmellata di mirtilli sarà pronta quando mettendo un cucchiaino della stessa sopra a un piattino colerà lentamente. Il tempo di cottura dipenderà molto dalla qualità dei mirtilli.

  6. Appena la marmellata sarà pronta travasarla a caldo nei vasetti precedentemente sterilizzati.

  7. Chiudere e capovolgere i vasetti sopra a una superficie di legno lasciando raffreddare completamente la marmellata prima di rimuoverla per la dispensa.

  8. La marmellata di mirtilli è pronta per essere conservata in dispensa al buio e al fresco.

    BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consigli

Consiglio di aspettare almeno un mesetto prima di gustare la marmellata per far si che tutti gli aromi si amalgamano tra di loro. La marmellata di mirtilli si conserva bene per svariati mesi, ma i vasetti aperti andranno riposti nel frigo e consumati nel giro di una settimana. Per la sterilizzazione dei vasetti consiglio di seguire le istruzioni nei consigli della salsa di pomodoro cliccando qui. Questa marmellata è ottima per colazione nel classico pane burro e marmellata, o per farcire crostate, ma anche per accompagnare formaggi stagionati e carni bianche.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.