CREMA PASTICCERA CON UOVA INTERE

Oggi ti presento un dolce al cucchiaio semplice e veloce: la crema pasticcera con uova intere. Stanca di avanzare sempre gli albumi nella classiaca preparazione della crema pasticcera mi sono cimentata nel provare a farla anche con il bianco delle uova. Risultato? Una crema sofficissima e delicata da servire sola o per farcire torte e dessert.

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

Crema pasticcera con uova intere montate
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone

Ingredienti

  • 500 ml Latte
  • 100 g Zucchero
  • 50 g Zucchero a velo vanigliato
  • 40 g Farina 00
  • 2 Uova (Medie)
  • 1 pizzico Sale
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia
  • 1 Scorza di limone (Non trattato)

Preparazione

  1. Mettere a bollire il latte assieme alla scorza grattugiata di un limone, raggiunto l’ebollizione spegnere e lasciarlo intiepidire.

    Nel frattempo in un pentolino, che possa contenere tutto, inserire lo zucchero normale e quello a velo, l’estratto di vaniglia, un pizzico di sale e le uova. Montare con uno sbattitore elettrico sino a quando le uova, non saranno belle bianche e spumose. Il composto dovrà rimanere attaccato alle fruste.

    A questo punto inserire la farina, sempre continuando a montare le uova, amalgamandola bene al composto. Abbassare la velocità dello sbattitore e versare il latte aromatizzato al limone a filo nella crema ottenuta.

    Portare il pentolino sul fuoco e fare addensare la crema facendola bollire per qualche minuto (uno o due). Spegnere. La crema pasticcera con uova intere è pronta.

    Ora se usiamo la crema come dessert al cucchiaio versarla nelle coppette monoporzione e lasciarla raffreddare nel frigo sino al momento di servirla. In alternativa se si vuole farcire una torta basta versarla sul dolce.

  2. BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consiglio

La crema pasticcera con uova intere si conserva bene nel frigo per 3 giorni. In questa ricetta ho miscelato lo zucchero semolato con lo zucchero a velo vanigliato, in quanto (oltre al pizzico di sale) aiuta a montare bene i bianchi delle uova. Per chi lo ritiene opportuno può inserire direttamente solo lo zucchero semolato (150 g). In alternativa all’estratto di vaniglia si può utilizzare sia la vanillina (1 bustina) che la fialetta di aroma liquido. Ti interessa anche la ricetta della crema pasticcera tramandata da madre in figlia? Sicuramente diversa da altre ricette 🙂 Curiosi? Bene, puoi cliccare qui. Fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta lasciando un commento qui sotto.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.