Sformato zucchine cotto e provola

Lo sformato zucchine cotto e provola è un secondo piatto saporito e filante, semplice da preparare e davvero sfizioso!
Io amo le zucchine e fortunatamente ora è il tempo che si cominciano a trovare tenere e saporite. Le utilizzo molto spesso per realizzare sformati e torte salate e visto che le avevo trovate al supermercato ho voluto provare un’ulteriore versione. In questo caso le zucchine non devono essere cotte prima, ma le ho passate nel latte e poi cotte direttamente nel forno! Il risultato a me è piaciuto e quindi lo condivido volentieri con voi!!

sformato zucchine cotto e provola

Sformato zucchine cotto e provola

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg circa di zucchine chiare
  • 150 g di prosciutto cotto a fette
  • 200 g di provola
  • 150 ml di latte
  • pangrattato
  • sale
  • olio evo

Sciacquate le zucchine, spuntatele e tagliatele a fette spesse circa 3 mm. Mettetele in una ciotola e aggiungete il latte.
Prendete una pirofila, spennellatela con poco olio e cospargetela di pangrattato. Mettete sul fondo un terzo delle zucchine, scolati dal latte, e conditeli con un filo d’olio e un pizzico di sale. Coprite con metà del prosciutto e metà della provola tagliata a fette sottili. Coprite con un altro terzo di zucchine, condite anche questi e coprite con il restante prosciutto e la restante provola. Finite con uno strato di zucchine, condite con sale, olio e abbondante pangrattato.

Collage 1

Infornate a 200° per circa un’oretta, o almeno fino a quando le zucchine si bucheranno facilmente con una forchetta e si sarà formata una crosticina croccante in superficie. Sfornate e servite il vostro sformato zucchine cotto e provola.

sformato zucchine cotto e provola

Se vi piacciono gli sformati vi consiglio di provare anche lo sformato di patate, lo sformato di zucchine goloso, lo sformato di pane e zucchine e lo sformato di patate salsiccia e mozzarella!

Se volete rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette vi aspetto anche su Twitter, Facebook e Instagram!

Precedente Pasta pesto e robiola Successivo Rose del deserto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.