Peperoncini verdi fritti alla napoletana

Peperoncini verdi fritti alla napoletana un contorno davvero goloso e sfizioso.
I Peperoncini verdi fritti alla napoletana altro non sono che peperoncini al pomodoro.
Qui a Napoli sono un must…io per esempio li adoro…quando è la loro stagione li preparo un giorno si e uno no…ne sono davvero golosa 😉
Qui sono conosciuti come peperoncini verdi, ma in altre parti della Campania, e di Italia, questi cambiano nome, ovvero vengono chiamati FRIGGITELLI.
Questi peperoncini, sono tipici del periodo estivo, e vengono preparati con un delizioso sughetto di pomodoro fresco … qui amici miei ci vuole un bel pezzo di pane cafone perché la scarpetta è d’obbligo!!
Ora basta chiacchierare, vi svelo la mia ricetta napoletana, quindi mettiamo il grembiule e andiamo in cucina per preparare questo Boccone Goloso 😉

Sponsorizzato da Pentole Moneta

Peperoncini verdi fritti alla napoletana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gpeperoncini verdi
  • 400 gpomodorini datterini (rossi e gialli )
  • q.b.basilico
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.sale

Strumenti

  • Padella da 24 cm Moneta in alluminio riciclato
  • Mestolo
  • Coperchio

Preparazione

  1. Peperoncini verdi fritti alla napoletana

    Per preparare i Peperoncini verdi fritti alla napoletana iniziamo pulendo per bene i peperoncini.

  2. Passiamo i peperoncini verdi sotto l’acqua corrente e con un canovaccio pulito asciughiamoli.

  3. Con l’aiuto di un coltello togliamo via il picciolo.

  4. Mettiamo nella padella l’olio, che deve coprire il fondo…non è una ricetta light quindi non lesinate con l’olio 😉

  5. Peliamo lo spicchio di aglio e mettiamolo nella padella insieme all’olio.

    Lasciamolo soffriggere finché non diventa dorato, poi togliamolo, e tuffiamoci i nostri peperoncini verdi.

  6. Nel frattempo che i peperoncini verdi o anche detti friggitelli cuociono, laviamo sotto acqua corrente i pomodorini , e tagliamoli a metà nel verso della lunghezza.

  7. Quando i peperoncini saranno pronti, mettiamo nella padella i pomodorini.

  8. Ci accorgeremo che i peperoncini sono pronti quando saranno diventati più morbidi e il loro colore verde brillante si sarà scurito.

  9. Saliamo, e copriamo con il coperchio finché anche i pomodorini saranno cotti, in tutto occorreranno una decina di minuti.

  10. Trascorso questo tempo, togliamo il coperchio e lasciamo andare a fiamma vivace per qualche minuto … in questo modo l’acqua dovuta alla cottura con il coperchio evaporerà e resterà solo il delizioso sugo al pomodoro.

  11. Chiudiamo il fuoco e aggiungiamo le foglie di basilico che avremo precedentemente lavato.

  12. Ecco pronti i nostri Peperoncini verdi fritti al pomodoro.

  13. Potete servirli caldi, o freddi, ma vi dirò di più, il giorno dopo sono ancora più buoni 😉

  14. Provateli anche voi, sono davvero semplicissimi, ma sono estremamente golosi 😉

  15. Peperoncini verdi fritti alla napoletana

CONSIGLI

– Potete preparare i peperoncini verdi fritti al pomodoro in anticipo, anche il giorno prima.

– I peperoncini verdi fritti alla napoletana si conservano chiusi in un contenitore per 2/3 giorni in frigorifero.

– Per il sugo dei friggitelli o peperoncini verdi potete anche utilizzare il classico pelato in scatola…in questo caso una scatola sarà più che sufficiente per questa dose di peperoncini.

– Se avete il pomodoro del piennolo o del pendolo va benissimo anche quello 😉

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Rotolo alla crema di pistacchio Successivo Sugo alle vongole veraci con pomodorini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.