Cornetti sfogliati come al bar

Cornetti sfogliati come al barcornetti soffici e friabili proprio come quelli del bar 😉
Ho sempre amato i cornetti del bar, soffici, friabili, con quella giusta nota di burro nella sfoglia, e l’impasto invece morbido morbido, profumatissimo…mmm…che bontà!!
Dunque io ho provato e riprovato a fare i cornetti sfogliati in casa, ma il risultato è stato spesso una delusione 🙁
Impasta, incassa il burro, aspetta i tempi di lievitazione e di riposo…e poi??? Una cosa immangiabile…mamma mia che nervi …. ma non ho rinunciato, mi sono messa li e dopo tante prove sono arrivata finalmente alla ricetta perfetta per ottenere i Cornetti sfogliati come al bar.
Questa è davvero la ricetta PERFETTA PER I CORNETTI SFOGLIATI FATTI IN CASA.
Partiamo dal presupposto che, non sono difficilissimi da fare, ma che per farli avrete bisogno di tempo e pazienza.
Questi Cornetti sfogliati come al bar sono praticamente i fratelli dei ben noti croissant francesi, solo che la percentuale di burro utilizzata è inferiore, il che però non influisce assolutamente sul gusto, anzi i vari aromi, tutti perfettamente bilanciati, rendono questi cornetti fatti in casa assolutamente uguali a quelli del bar .
Quindi ,armati di pazienza , andiamo in cucina e prepariamo insieme questo boccone goloso 😉

Cornetti sfogliati come al bar
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10 cornetti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’impasto

  • 500 gFarina Manitoba
  • 10 gSale
  • 75 gBurro
  • 60 gZucchero
  • 10 gMiele
  • 10 gLievito di birra fresco
  • 1Uovo
  • 150 gLatte intero
  • 50 gAcqua
  • 1Scorza d’arancia

Ingredienti per la sfogliatura

  • 180 gBurro (di ottima qualità)

Per spennellare

  • 1Tuorlo (di uovo )

Strumenti

  • Planetaria
  • Mattarello
  • Carta forno
  • 1 Pennello

Preparazione

  1. Per preparare i Cornetti sfogliati come al bar iniziamo con il parlare un attimo del burro.

  2. Per preparare dei deliziosi cornetti sfogliati fatti in casa dobbiamo utilizzare del burro di ottima qualità.

    Io ne ho utilizzato uno bavarese che sono riuscita a reperire tranquillamente al supermercato. *

  3. Dunque, per prima cosa, togliamo dal frigo il burro che ci servirà per l’impasto, e il latte, e lasciamo a temperatura ambiente.

  4. Nella ciotola della planetaria mettiamo la farina, avendo cura però di lasciare da parte un paio di cucchiai.

  5. Aggiungiamo lo zucchero, il lievito sbriciolato, e il latte e l’acqua che dovranno essere a temperatura ambiente.

  6. Facciamo partire la planetaria ad una media velocità.

  7. Uniamo, sempre con la macchina in movimento, l’uovo, il miele, e la scorza di arancia.

  8. Facciamo incordare l’impasto al gancio facendo andare la macchina alla massima potenza.

  9. Ora uniamo il burro un fiocco alla volta, e non aggiungiamo il successivo se il precedente non è stato ben inglobato.

  10. Per ultimo mettiamo il sale.

  11. Lasciamo che l’impasto incordi, se ciò non dovesse succedere aggiungiamo i cucchiai di farina che avevamo messo da parte precedentemente.

  12. Mettiamo il composto ottenuto in una ciotola infarinata e copriamo con pellicola.

  13. Mettiamo a lievitare il composto per circa un’ora e mezzo…al caldo, al riparo da spifferi….il forno spento magari con la lucina accesa sarà il luogo perfetto 😉

  14. Nel frattempo che l’impasto lievita dedichiamoci al burro per sfogliare.

  15. Prendiamo il burro freddo e mettiamolo tra due fogli di carta forno.

    Con un matterello battiamolo per renderlo plastico e lavorabile, poi stendiamolo su una spianatoia infarinata e gli diamo la forma di un rettangolo dello spessore di circa mezzo centimetro.

  16. Trascorso il tempo di lievitazione, prendiamo il composto e mettiamolo su una spianatoia infarinata.

  17. Con il mattarello allunghiamo l’impasto fino ad ottenere la forma di un rettangolo.

  18. Adagiamoci al centro il burro che avevamo steso in precedenza e che avevamo poi messo a riposare in frigo.

  19. Ora abbiamo l’impasto a forma di rettangolo con al centro il rettangolo di burro. E’ arrivato il famoso momento delle ” pieghe” .

  20. Chiudiamo i lembi esterni dell’impasto sul rettangolo di burro, otterremo un rettangolo più piccolo ma di maggiore spessore, che gireremo di 90°.

  21. A questo punto, una volta girato a 90 gradi, ristendiamo l’impasto con il mattarello e chiudiamo i lembi esterni dell’impasto verso il centro. Dovranno sovrapporsi…in questo modo avremo fatto la cosiddetta piega a tre.

  22. Una volta fatta la piega mettiamo l’impasto, avvolto da pellicola, a riposare in frigo per 15 minuti…mi raccomando mettiamolo nella parte più fredda.

  23. Trascorsi 15 minuti prendiamo l’impasto, mettiamolo sulla spianatoia e ripetiamo l’operazione delle pieghe… : stendiamo l’impasto dandogli la forma di un rettangolo e poi pieghiamo i lembi esterni verso il centro sovrapponendoli , e avvolgiamo l’impasto in pellicola e poi frigo per altri 15 minuti.

  24. Dopo altri 15 minuti diamo un’altra piega da tre e poi di nuovo frigo.

  25. Dopo 15 minuti riprendiamo l’impasto dal frigo e stendiamolo il più possibile sempre dandogli la forma rettangolare.

  26. A questo punto tagliamo il rettangolo prima a metà, nel senso della lunghezza, e poi da ogni metà ricaviamo dei triangoli.

  27. Ora formiamo i cornetti in questo modo : facciamo un taglietto al centro della base del triangolo, e mantenendo la punta arrotoliamo su se stesso partendo dalla base.

  28. Cerchiamo di mettere sempre la chiusura verso il basso in questo modo quando lieviteranno e poi in cottura non perderanno la loro forma.

  29. Facciamo così per tutti i triangoli e mettiamo i nostri cornetti sfogliati come al bar sulla placca del forno rivestita di carta forno a lievitare.

  30. Una volta raddoppiati di volume spennelliamoli con il tuorlo d’uovo e inforniamoli in forno già caldo a 180 gradi per circa 20 minuti…o comunque fino a doratura.

  31. Sfornate i cornetti sfogliati fatti in casa e … buon appetito 😉

CONSIGLI

Potete congelare i cornetti sfogliati fatti in casa dopo aver fatto i giri di pieghe e data la forma.

La sera prima di gustarli, scongelate i cornetti di cui avete bisogno e lasciateli lievitare a temperatura ambiente tutta la notte, l’indomani mattina spennellate con il tuorlo e infornate 😉

Se invece non avete molto tempo, ma volete comunque provare a fare i cornetti in casa ecco la ricetta perfetta super veloce veloce 😉

https://blog.giallozafferano.it/bocconegoloso/cornetti-finta-sfoglia/

PER QUESTE E TANTISSIME ALTRE GOLOSISSIME RICETTE SEGUITEMI SU FACEBOOK, INSTAGRAM, TIK TOK 😉

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.