Crea sito

Charlotte di Pandoro con crema al mascarpone e pistacchio

La ricetta di oggi è un dolce veramente golosissimo, di quelli che più ne mangi e più ne mangeresti, si tratta della Charlotte di Pandoro con crema al mascarpone e pistacchio.
Ideale da servire durante il periodo di Natale ma anche in seguito, magari per riciclare e servire in maniera un po’ originale il classico dolce delle feste che tutti accumuliamo in casa.
State sicuri che con questa ricetta molto bella visivamente ed altrettanto semplice da realizzare, farete un figurone con i vostri ospiti!
Continuate a leggere per scoprire il procedimento passo passo!

charlotte di pandoro con crema al mascarpone e pistacchi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la torta

  • 4 fettepandoro
  • 250 gmascarpone
  • 30 gzucchero a velo
  • 175 gcrema di pistacchi
  • 200 gpanna vegetale senza lattosio
  • 25 mlmarsala (o altro liquore a piacere – opzionali)
  • 75 mllatte

Per la decorazione

  • 100 mlpanna vegetale senza lattosio
  • q.b.granella di pistacchi
  • q.b.zucchero a velo

Preparazione

  1. Per preparare la Charlotte di Pandoro con crema al mascarpone e pistacchio cominciate dalla farcitura.

  2. Unite insieme in un recipiente il mascarpone con lo zucchero a velo e mescolate bene.

  3. Aggiungete quindi la crema di pistacchi ed amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto dal colore uniforme.

  4. In una ciotola montate la panna ben ferma, dovrà formare dei ciuffeti belli solidi in superficie.

  5. Unitela quindi all’impasto, mescolando con una spatola o un cucchiaio con movimenti lenti e dall’alto verso il basso, in questo modo non smonterà e rimarrà bella spumosa.

  6. Il risultato sarà una crema soffice e di un colore verde chiaro.

  7. Passate ora alla composizione del dolce.

    Tagliate il pandoro in quattro fette partendo dalla base.

  8. Affettate ulteriormente le due più grandi in 4 parti come in foto.

    Prendete poi la terza in ordine di grandezza e ponetela alla base di una tortiera con cerniera.

  9. Foderate poi i bordi con gli 8 spicchi di pandoro appena ritagliati, inserendoli nei buchi della “stella” alla base, mantenendo la parte appuntita verso il basso.

  10. Spennellate la base, e se volete leggermente anche l’interno dei bordi, con una bagna di marsala e latte.
    N.B. Ovviamente per questo passaggio il liquore non è obbligatorio, potete bagnare anche solo con latte.

    Versate ora metà della crema al mascarpone e pistacchio dentro la torta.

  11. Dopodichè inserite all’interno l’ultima fetta di pandoro rimanente, la più piccola, pressando leggermente verso il fondo.

  12. Spennellate ancora, poi coprite con il resto della crema, livellate, e ponete in frigorifero per un paio d’ore.

  13. Decorate a piacere con ciuffetti di panna montata, granella di pistacchi e zucchero a velo.

Note

Se vi è piaciuta questa Charlotte di pandoro con crema al mascarpone e pistacchi, perchè non provate anche la Cheesecake allo zabaione.

E se cercate qualche idea per le feste ecco la Raccolta di dolci di Natale.

Alla prossima ricetta! 😉

P.S. Se apprezzate i miei contenuti e volete rimanere aggiornati con tantissime nuove delizie e altrettante curiosità, seguitemi su FacebookTwitter e Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.