Befanini – ricetta tradizionale toscana

Oggi vi presento i Befanini, ricetta tradizionale toscana, che, come suggerisce anche il nome, è tipica del periodo dell’Epifania.
Originali delle aree di Lucca e Viareggio, sono dei biscotti soffici e fragranti, tutti colorati e dalle più svariate forme.
Prepararli è semplicissimo, si tratta infatti di una specie di pasta frolla che, grazie all’agente lievitante, si gonfia leggermente in forno e li rende più morbidi dei classici biscotti.
Sono ottimi da preparare per riempire la calza, da gustare semplicemente per merenda il 6 Gennaio o, meglio ancora, da regalare ai propri cari come tradizione vuole.
Leggete oltre per la ricetta!

befanini - ricetta tradizionale toscana
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    10/15 minuti
  • Porzioni:
    30 biscotti
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

Per i biscotti

  • 250 g Farina
  • 150 g Zucchero
  • 75 g Burro
  • 1 uovo
  • 25 ml Rum
  • q.b. Scorza d’arancia
  • 1/2 bustina Lievito in polvere per dolci

Per la decorazione

  • 1 Albume
  • q.b. Confettini colorati

Preparazione

  1. Per preparare i Befanini, mettete in una ciotola la farina, il lievito, lo zucchero ed il burro freddo tagliato a pezzetti.

  2. Cominciate a lavorare il tutto con le mani, sbriciolandolo in modo da ottenere una consistenza sabbiosa.

    N.B. Potete anche aiutarvi con un mixer da cucina, fate andare alla massima velocità e ad intermittenza così da non scaldare il composto.

  3. Ora formate una fontana al centro versateci l’uovo, il rum e la scorza d’arancia.

  4. Cominciate a sbattere con una forchetta prendendo sempre più farina dai lati.

  5. Iniziate a lavorare il tutto velocemente con le mani fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

  6. Formate una palla ed avvolgetela nella pellicola.
    Fate riposare in frigorifero per 30 minuti.

  7. Infarinate un piano da lavoro e stendete la pasta fino ad un’altezza di mezzo centimetro circa.

  8. Con degli stampini ritagliate i biscotti e poneteli in una teglia ricoperta da carta forno.

  9. Spennellate con l’albume e decorate con i confettini colorati.

  10. Infornate a 180° per 10/15 minuti, cioè fino a quando cominciano a dorare leggermente in superficie.

  11. Sfornate e gustate, ancora meglio con una bella tazza di latte! 😉

Curiosità

gufo curisity

L’origine precisa dei Befanini non è chiara.
Si sa solo che prepararli è una tradizione toscana molto antica, tramandata da nonne, bisnonne, trisnonne che li preparavano per tutta la famiglia.
Nel giorno dell’epifania è usanza scambiarli tra i propri cari, ed il compito spetta ai più piccoli che, giustamente, ne mangiano la maggior parte strada facendo! 🙂

E voi conoscevate questi carinissimi dolcetti?
E’ bello scoprire queste tradizioni fatte col cuore e continuare a tramandarle!

Altri dolci dell’Epifania?
Ecco la Bissola adriese!

Alla prossima ricetta! 😉

P.S. Se vi piacciono i miei contenuti e volete rimanere aggiornati con tantissime nuove delizie e altrettante curiosità, seguitemi su FacebookTwitter Google+!

Precedente Tartufini di pandoro all'arancia e cocco Successivo Calze della Befana con pasta sfoglia e Kinder cioccolato

Lascia un commento