Pasta con crema di topinambur e mandorle tostate

Pasta con crema di topinambur e mandorle tostate. Il topinambur è un tubero, il suo sapore assomiglia a quello del carciofo, solo un po’ meno intenso. Può essere tranquillamente consumato dalle persone diabetiche. Tra le sue proprietà, oltre al basso contenuto glicemico, ci sono il suo alto contenuto proteico e di fibre, è disintossicante e aiuta l’intestino. Può essere mangiato sia crudo che cotto. Vista la sua somiglianza con il sapore del carciofo, che a me piace molto, e vista la bontà dei miei carciofi ripieni con mandorle (ricetta cliccando qui), ho deciso di provare ad usarli per una pasta con crema di topinambur e mandorle tostate. Il risultato è stato molto soddisfacente e così condivido con voi questa ricetta.

(fonte proprietà topinambur greenMe)

Pasta con crema di topinambur e mandorle tostate
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 250 g Pasta fresca
  • 400 g Topinambur
  • 1 spicchio Aglio
  • 30 g Mandorle pelate
  • 3 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe nero (macinato al momento)

Preparazione

  1. Cominciate pelando e lavando bene i topinambur, poi riduceteli a tocchetti. In un tegame mettete l’olio extravergine di oliva e ponete sul fuoco. Sbucciate uno spicchio d’aglio e fatelo dorare, attenti che non bruci!, nell’olio caldo e poi toglietelo. Ora unite i topinambur a tocchetti, mischiate con cura e fate rosolare per qualche minuto a fuoco vivace. Salate e fate cuocere, coperto per 15/20 minuti, se necessario aggiungete un goccio d’acqua. Quando saranno morbidi togliete dal fuoco e frullateli con il frullatore ad immersione, tenete da parte.

    Mentre i topinambur cuociono, in un padellino antiaderente fate tostare le mandorle facendo attenzione a non farle colorare troppo. Lasciatele raffreddare un pochino e nel frattempo ponete una pentola d’acqua sul fuoco e portate a bollore. Mentre la pasta cuoce, tritate grossolanamente le mandorle. In una padella capiente riscaldate leggermente la crema di topinambur e aggiustate la sapidità. Aggiungete la pasta scolata e al dente, mescolate con cura per amalgamare bene, spolverate con pepe nero macinato al momento. Servite ben caldo guarnendo con le mandorle tritate la vostra pasta con crema di topinambur e mandorle tostate.

Note

La pasta fresca, ovviamente, può essere sostituita con la pasta secca.
Se volete potete arricchire il vostro piatto con del parmigiano grattugiato.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.