Crea sito

Crocchette spagnole

Le crocchette spagnole sono davvero diffuse in tutta la Spagna, vengono serviti come aperitivi o stuzzichini in bar e ristoranti accompagnati dalla famosa Cerveza.

La differenza tra le crocchette spagnole e le crocchette italiane sta nel fatto che le crocchette spagnole sono a base di besciamella che viene poi mescolata ed amalgamata a diversi ingredienti, mentre le italiane sono a base di patate. C’è chi le preparare a base di pesce, chi con avanzi di pollo, chi con verdure bollite e schiacciate con la forchetta, chi con prosciutto crudo e chi con cotto e formaggi. Vi assicuro che sono davvero un’esplosione di gusto e delicatezza in quanto, in cottura, la besciamella si scioglierà ed ogni morso sarà un cremoso bocconcino godurioso. Allora, vogliamo preparare queste squisite

Crocchette Spagnole

Crocchette spagnole


Ingredienti e preparazione:

  • per la besciamella:
    • 400gr di latte intero,
    • 40gr di farina,
    • 30gr di burro,
    • pepe nero, noce moscata, sale,
    • 2 cucchiai di grana.
  • per i funghi:
    • 200gr di funghi champignon,
    • prezzemolo, olio ed aglio.
  • In più:
    • 100gr di Emmental in un unico pezzo,
    • 50gr di prosciutto cotto a cubetti.

Iniziamo a preparare la besciamella:

In un tegame mettiamo i l burro, pepe e noce moscata ed iniziamo a far sciogliere lentamente il burro ( io metto pepe e noce moscata nel burro perché se li mettiamo nel latte poi rimarrebbe tutta la polvere intrappolata nella pellicina che si crea in superficie). In un pentolino, facciamo scaldare il latte.  Non appena il burro si sarà sciolto ma sarà ancora chiaro, versiamo la farina, mescoliamo bene e  facciamo cuocere 5 minuti sempre mescolando. A questo punto versiamo, nel tegame con il burro,  il latte caldo in più volte. Portiamo a cottura e facciamo bollire per 2 minuti poi spegniamo, copriamo con pellicola a contatto e facciamo raffreddare.

Per la preparazione dei Funghi trifolati procediamo così:

Laviamo, asciughiamo, tagliuzziamo i funghi e li facciamo saltare con olio, aglio e prezzemolo a fiamma alta (non devono cuocere a fiamma media altrimenti rilasciano il loro liquido ed otteniamo dei funghi lessi). A fine cottura saliamo, pepiamo e facciamo raffreddare anche loro.

Assembliamo gli ingredienti freddi e creiamo le crocchette spagnole:

Crocchette spagnoleNella ciotola versiamo la besciamella, molto densa, e la rendiamo nuovamente cremosa mescolandola con una frusta per qualche minuto. Aggiungiamo anche il grana, i funghi tagliuzzati privi del loro olio di cottura, il prosciutto cotto a cubetti e l’emmental grattugiato a grana grossa. Mettiamo il composto in una sac à poche, tagliamo la punta creando un foro abbastanza spesso da permettere di creare delle crocchette. Creiamo del cilindri di besciamella ricca e li Crocchette spagnolepassiamo nella farina, uovo, pangrattato asciutto, ancora una volta uovo e ultima volta nel pangrattato. Friggere in abbondante olio di semi o congelarli da panati.


P.S.

ICrocchette spagnoleo, per creare i cilindri, ho utilizzato lo “Gnocchi party” della Tupperware. Un consiglio che vi do è quello di creare i cilindri, disporli su un vassoio e porli per 30 minuti in congelatore in modo da essere maneggiati con più facilità.

Seguici sulla pagina facebook cliccando su >>>A tu per tu con Marilù<<<

Una risposta a “Crocchette spagnole”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *