Calamari in umido al limone

calamari in umido al limone sono un secondo superveloce ed originale, un secondo buonissimo, leggero e di successo; io ve li propongo sia nella versione di cottura classica che con l’utilizzo del magic cooker.

Ho preso ispirazione dalla classica scaloppina al limone fatta tempo fa qui sul blog ed ho voluto provare a riprodurre la stessa ricetta ma con il pesce.

Il sapore dolciastro tipico del calamaro si sposa benissimo alla freschezza agrumata del limone che ne esalta i sapori.

La tenerezza di questi calamari in umido al limone è davvero stupefacente in quanto, come già sappiamo, calamari, seppie o totani, per essere teneri devono cuocere o pochi minuti oppure per lungo tempo anche se ciò  va a discapito di nutrienti e vitamine.

E’ un piatto versatile, va benissimo gustato sia d’inverno che d’estate e sono davvero golosissimi serviti caldi ma anche freddi ad insalata con degli ortaggi.


Seguimi anche su 

calamari in padella
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 kg Calamari (già puliti)
  • 1 Succo di limone
  • 2 spicchi Aglio
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • 80 g Burro
  • 1 cucchiaino Amido di mais (maizena)
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

prepariamo il pesce e la salsina

  1. Dal pescivendolo ci facciamo pulire bene i nostri calamari, li facciamo pulire all’interno della sacca, eliminiamo becco ed occhi e li facciamo tagliare a rondelle.

    Li sciacquiamo accuratamente, li lasciamo sgocciolare per bene ed ora possiamo procedere in due versioni: infarinarli o lasciarli così naturali.

    Prepariamo quella che sarà la nostra salsina al limone: in un bicchiere mescoliamo il succo del limone, il vino bianco (mi raccomando ad usare un vino di qualità), del sale, del pepe, l’amido di mais ed il prezzemolo tritato e teniamo da parte.

cottura classica in padella

  1. pesce al limone

    Nella padella mettiamo il burro, l’aglio (tritato o intero) e lasciamo sciogliere e sfrigolare il tutto per qualche minuto, uniamo i nostri anelli di calamaro (infarinati o no) e li lasciamo rosolare a fiamma alta per circa 5 minuti.

    Giriamo dall’altro lato i calamari, li lasciamo rosolare qualche altro minuto; a questo punto aggiungiamo il preparato per la salsina al limone e lasciamo sfumare ed addensare bene sempre a fiamma alta.

cottura Con Magic cooker

  1. pesce magic cooker

    Nella padella mettiamo il burro, l’aglio (tritato o intero), i calamari (infarinati o no), copriamo con Magic Cooker e li lasciamo rosolare a fiamma alta per circa 4-5 minuti.

    Spegniamo, attendiamo 30 secondi poi togliamo il Magic Cooker, giriamo dall’altro lato i calamari, aggiungiamo il preparato per la salsina al limone, copriamo con il Magic Cooker e lasciamo sfumare ed addensare bene a fiamma alta fino alla fuoriuscita del vapore poi a fiamma bassa per circa 1 minuto.

    Attendere sempre 30secondi prima di alzare il Magic Cooker. Se volete ottenere una salsina più densa allora proseguire la cottura per qualche altro minuto.

come si conservano?

I nostri calamari in umido al limone si conservano in frigo, chiusi in un contenitore con coperchio ermetico, per 2 giorni massimo.

Se dovessero avanzare, potete fare del sedano e delle carote a striscioline sottili, aggiungerli ai nostri calamari, unire anche dei pomodorini tagliati in 4 o del mais; mescolate bene e servite questa buonissima insalata di calamari e verdure.

Precedente Salsiccia con patate Magic cooker Successivo Biscotti di halloween spaventosi bianchi e neri

Lascia un commento