Spaghetti al tonno fresco e pomodorini con salsa alla rucola

Voglia di un primo piatto leggero, fresco, colorato e gustoso? Provate questi spaghetti al tonno fresco e pomodorini, io li ho serviti su una salsa liquida alla rucola per avere anche una parte cremosa, ma potete guarnire semplicemente con qualche foglia di rucola fresca.

Spaghetti al tonno fresco e pomodorini su crema liquida alla rucola

Il tonno fresco non ha nulla a che vedere con quello in scatola.. è proprio tutta un’altra cosa! Io adoro mangiarlo anche crudo o appena scottato, però in questo caso occorre sempre assicurarsi che sia stato abbattuto per evitare contaminazioni di Anisakis. Non è il caso della nostra ricetta in quanto il tonno viene cotto completamente (l’Anisakis muore alle alte temperature quindi con la cottura oppure con l’abbattimento in negativo mediante abbattitore appunto).

Vediamo la ricetta, a voi la scelta se seguirla pari pari e quindi servire i vostri spaghetti con la salsa di rucola, o guarnire con rucola fresca a foglie.

 

Spaghetti al tonno fresco e pomodorini con salsa alla rucola

INGREDIENTI (per 2 persone)

Per gli spaghetti al tonno fresco
  • 160g di spaghetti (io al kamut)
  • 200g di tonno fresco
  • 8/10 pomodorini ciliegino
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • prezzemolo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
Per la salsa alla rucola
  • 200g di rucola
  • 100g di insalata iceberg
  • 1 limone (il succo)
  • 3 cubetti di ghiaccio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine

 

PROCEDIMENTO

  1. Per prima cosa lavate i pomodorini, sbollentateli velocemente in acqua bollente in modo da poterli sbucciare. Tagliateli in 4 (In alternativa se avete poco tempo potete evitare il passaggio di sbollentatura e lasciarli con la pelle) Spaghetti al tonno fresco e pomodorini su crema liquida alla rucola
  2. Nel mentre mettete a bollire l’acqua per gli spaghetti e salatela
  3. In una padella, nella quale salterete poi anche la pasta, fate soffriggere nell’olio extravergine uno spicchio d’aglio tagliato a metà e privato dell’anima, uno scalogno tritato e i pomodorini
  4. Tagliate il tonno a piccoli cubetti Spaghetti al tonno fresco e pomodorini su crema liquida alla rucola
  5. Quando il tutto inizia a sfrigolare, unite il tonno, lasciatelo rosolare qualche minuto dopodiché sfumate con il vino bianco. Una volta che il vino sarà evaporato abbassate la fiamma e lasciate cuocere completamente il tonno, per circa 10 minuti. Se dovesse asciugare troppo aggiungete un po’ d’acqua di cottura della pasta
  6. Regolate di sale e pepe e cuocete la pasta
  7. Nel mentre che la pasta cuoce, preparate la salsa alla rucola. Frullate tutti gli ingredienti assieme fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungete in ultimo un filo d’olio. Tenete da parte
  8. Scolate la pasta ancora al dente mantenendo un po’ d’acqua di cottura e saltatela nella padella con il tonno e i pomodorini
  9. Versate due cucchiai di salsa alla rucola sul fondo del piatto (non esagerate perché é amarognola) e una volta pronti adagiatevi sopra gli spaghetti con il loro sughetto. Condite con un filo d’olio a crudo e se gradite qualche fogli di prezzemolo fresco. Buon appetito!
Precedente Rotolo di frittata di albumi e porri con robiola e salmone Successivo Ciambella al mascarpone e gocce di cioccolato