Castagnole al forno

Castagnole al forno, ricetta di dolce per Carnevale, leggero perché preparato al forno e non fritto. Veloce e saporito per la merenda e per le feste.

Ciao a tutti!!!

Anche la ricetta di oggi ha a che fare con il Carnevale, prepariamo insieme le castagnole. Ho preferito cuocerle al forno per renderle più leggere, e la variante dello zucchero a velo e l’alchermes gli dona un sapore davvero squisito. Vediamo cosa serve 😉

INGREDIENTI:

  • 400 GR DI FARINA;
  • 2 UOVA;
  • 150 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
  • UN PIZZICO DI SALE
  • 30 GR DI BURRO AMMORBIDITO
  • UNA BUSTINA DI LIEVITO PANE DEGLI ANGELI
  • LA BUCCIA GRATTUGIATA DI MEZZO LIMONE
  • LA BUCCIA GRATTUGIATA DI MEZZA ARANCIA
  • UN CUCCHIAINO DI SUCCO DI LIMONE
  • 1/2 BICCHIERE DI ANICE O VINO BIANCO (io ho utilizzato il vino bianco perché non mi piace l’anice, ma voi seguite i vostri gusti ovviamente)
  • ALCHERMES Q.B
  • ZUCCHERO A VELO Q.B.

Castagnole al forno (2) Formate una fontana con la farina, al centro metteteci tutti gli ingredienti tranne l’alchermes e lo zucchero a velo che servono per decorare alla fine.

Pian piano incorporate la farina, prima servendovi di una forchetta e poi con le mani.

Quando avrete ottenuto un impasto compatto ed omogeneo, rivestite una placca con della carta forno e formate delle palline con l’impasto. Adagiatele sulla carta, nella placca, e infornate a 200° per c.a. 6 minuti.

Mi raccomando state attenti a non farle bruciare sono piccole (ed indifese ahahahah)  e si cuociono in un batti baleno 🙂

Quando si saranno un po’ raffreddate, mettete in una ciotola l’alchermes e in un’altra lo zucchero a velo. Con uno stuzzicadenti prendete una castagnola e bagnatela prima nell’alchermes e poi nello zucchero a velo.

L’operazione nello zucchero a velo è resa complicata dal fatto che l’alchermes fa attaccare troppo zucchero, per cui potrebbe essere utile mantenere la castagnola con lo stuzzicadenti e metterci lo zucchero con un cucchiaino.

Castagnole al forno (3)

Che ne dite?

Se vi è piaciuta questa ricetta lasciate un commento e cliccate mi piace sulla mia pagina Facebook 😉

Precedente Chiacchiere al cacao Successivo Polpette con broccoli romani