Crea sito

Scaloppine di maiale con patate e carote

Scaloppine di maiale con patate e carote; uno di quei secondi piatti semplici e veloci; le patate e le carote aromatizzate al timo, assumono un profumo e un sapore molto piacevole. Pochi e semplici ingredienti per un risultato perfetto! Per rendere il piatto più leggero è possibile sostituire le fette di prosciutto di maiale con delle fette di petto di pollo anch’esse molto deliziose. Il procedimento è sempre il medesimo. Vediamo quindi come realizzare questo semplice piatto; scaloppine di maiale con patate e carote:

Scaloppine di maiale con patate e carote

Scaloppine di maiale con patate e carote

Ingredienti per 3 persone:

3 fette di prosciutto di maiale (se piccole prenderne 6)

q.b. di farina 00 per infarinare

q.b. di olio extravergine di oliva

3 sottilette

5 patate

5 carote

1 rametto di timo fresco

q.b. di sale

olio extravergine di oliva per condire

Preparazione:

per prima cosa pelare e pulire le patate e le carote; tagliarle a cubetti e lessarle.

Nel frattempo passare le fette di prosciutto di maiale nella farina. In un’ampia padella versare un filo di olio extravergine di oliva e far rosolare per qualche minuto le fette di carne da entrambi i lati regolando di sale.

Sfumare a piacere con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciar evaporare.

Aggiungere le fettine di sottiletta sopra ogni scaloppina e lasciar cuocere qualche minuto in modo da far sciogliere leggermente il formaggio.

Una volta cotte e freddate le patate e carote, condirle con un filo di olio extravergine di oliva, il sale e il timo.

Servire le scaloppine con il contorno di patate e carote aromatizzate al timo. Una vera delizia 😉

Per vedere la video ricetta delle “Scaloppine di maiale con patate e carote” clicca QUI

Se vuoi seguirmi su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Da oggi mi trovi anche su YOUTUBE con tante video ricette!

Alla prossima ricetta…Semplicemente Annarita 😉

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.