Trofie con salsiccia e patate

Le Trofie con salsiccia e patate(versione con glutine) le prepari in soli 15 minuti.E’ un piatto saporito,gustoso e poi a casa mia qualsiasi piatto contenga patate è sempre gradito!In casa avevo delle bellissime patate gialle al selenio che devo dire anche se hanno un costo piu’ elevato delle altre e buona cosa ogni tanto introdurle nell’alimentazione.Io poi sono sempre in carenza di vitamine e micronutrienti date le mie pluri allergie perciò appena posso integro con alimenti “rafforzati”come le patate al selenio,le patate allo iodio ecc ecc Trofie con salsiccia e patate

Il selenio costituisce una parte importante degli enzimi antiossidanti che proteggono le cellule dagli effetti dei radicali liberi. I radicali liberi sono sottoprodotti del metabolismo dell’ossigeno che possono danneggiare le cellule e contribuire allo sviluppo di alcune patologie croniche. Molti studi confermano la capacità del selenio, come antiossidante, nel contribuire a prevenire patologie croniche quali tumori e malattie cardiache. Il selenio è inoltre essenziale per il normale funzionamento del sistema immunitario e della ghiandola tiroidea.

Gli alimenti vegetali sono le principali fonti di selenio nella maggior parte dei paesi del mondo. Il contenuto di selenio degli alimenti dipende dalla ricchezza di selenio del suolo nel quale crescono le piante o sul quale sono allevati gli animali. Il selenio si trova anche in alcuni tipi di carne e pesce. Le più affidabili indicazioni fornite nei LARN (Livello di Assunzione Raccomandata per i Nutrienti) indicano in poco più di 50 microgrammi la quantità di selenio che, assunta giornalmente, è in grado di soddisfare, nell’adulto, i fabbisogni.

La carenza di selenio non provoca di per sé condizioni patologiche; tuttavia, può rendere l’organismo più suscettibile a malattie causate da altri stress di tipo alimentare, biochimico o infettivo. Alti livelli di selenio nel sangue (superiori a 100 ^g/dL) possono provocare una condizione denominata selenosi con sintomi quali: disturbi gastrointestinali, perdita di capelli, unghie bianche con macchie, alitosi, stanchezza, irritabilità e lievi danni al sistema nervoso. La tossicità da selenio è rara, anche nelle zone che presentano alti livelli di selenio nel suolo. I pochi casi registrati sono stati associati con errori di formulazione di integratori a livello di industrie farmaceutiche.RUOLO: costituisce una parte importante degli enzimi antiossidanti che proteggono le cellule dagli effetti dei radicali liberi; protegge da alcuni degli effetti neurologici della carenza di iodio, contribuisce a prevenire patologie croniche quali tumori e malattie cardiache (fonte http://www.valori-alimenti.com/cerca/selenio.php)

Ingredienti(x 1 persona):

130 gr trofie fresche

2 patate medie

2 salsicce di tacchino e pollo

cipolla pastorizzata

1 cucchiaio olio Evo

sale q.b.

pepe q.b.

Preparazione:

Pelare le patate,sciacquarle sotto acqua fredda e tagliarle a tocchettini piccini per abbreviare la cottura.In una padella mettere il cucchiaio di olio evo,le salsicce tagliate a rondelle e lasciar soffriggere per qualche minuto.Aggiungere le patate ben asciutte e procedere con la cottura per circa 10 minuti mescolando di tanto in tanto.Nel frattempo mettere a bollire una pentola con acqua salata per cuocere le nostre trofie.Aggiungere a questo punto un cucchiaio di cipolla pastorizzata(io in frigo ne ho sempre un po’ da parte ma è semplicissima prepararla basta seguire  qui il procedimento e in un minuto è pronta!!)e proseguire la cottura x altri 5 minuti  finchè le patate saranno  cotte.regolare di sale e pepe,spegnere e lasciar riposare con coperchio.Nel frattempo mettiamo a cuocere le trofie ,la pasta fresca cuoce molto in fretta quindi saranno sufficienti appena 5 minuti.Tenerr da parte mezzo mestolo di acqua di cottura.Scolare la pasta,unirla alle salsicce e patate e aggiungere un po’ d’acqua di cottura.Saltare per due minuti affinchè si amalgami per bene tutto!Impiattare e spolverare a piacere con Grana Padano grattugiato.Buon appetito!!!

 

P.s. le dosi sono intese x una persona perchè questo piatto lho preparato solo per il mio maritino “glutinoso”.

Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina Facebook, per restare sempre aggiornati e in contatto con me!

ALTRE RICETTE CHE POTREBBERO PIACERTI:

Involtini con scamorza e patate
Involtini con scamorza e patate
Crespelle di ceci con pancetta
Crespelle di ceci con pancetta

 

 

Precedente Alici dorate e fritte(senza glutine) Successivo Fusilli sg con ricotta,patate e prosciutto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.