BISCOTTI CON UVETTE E ZUCCHERO DI CANNA

Biscotti con uvette e zucchero di canna, molto semplici da preparare, dei classici biscotti casalinghi che si preparano in poco tempo e che piacciono sempre.
Se non amate le uvette potete sostituirle con gocce di cioccolato oppure piccoli pezzetti di canditi.
L’impasto è una frolla montata che rende i biscotti particolarmente friabili, lo zucchero di canna dà a questi dolcetti un sapore molto gradevole.

Biscotti con uvette e zucchero di canna

BISCOTTI CON UVETTE E ZUCCHERO DI CANNA

Ingredienti per 25-30 biscotti:
200 g di farina 00
120 g di burro morbido, va tolto dal frigorifero almento un’ora prima di iniziare a impastare
100 g di zucchero di canna
1 uovo + 1 tuorlo
1 pizzico di sale
la buccia grattugiata di mezzo limone
50-60 g di uvette

Preparatevi tutti gli ingredienti che vi serviranno per fare i biscotti.
Mettete l’uvetta a mollo per circa 15 minuti poi scolatela, controllatela e asciugatela con carta da cucina.
Grattugiate la buccia del mezzo limone, solo la parte gialla.
Frullate (macinate)  lo zucchero di canna: dovreste ottenere dello zucchero a velo (si incorpora meglio).
Foderate una teglia con carta da forno.
Preriscaldate il forno a 170-180°C.

Frullate con le fruste elettriche il burro con lo zucchero a velo finché otterrete una crema soffice.
Aggiungete prima l’uovo e il tuorlo e amalgamateli perfettamente, poi la buccia di limone, infine la farina  e incorporatela a cucchiaiate, sempre frullando, finché otterrete un impasto omogeneo.
Mescolando a mano inserite le uvette.

L’impasto che otterrete è molto morbido e non si può stendere.
Per ottenere dei biscotti, dovete semplicemente prendere un po’ di impasto aiutandovi con due cucchiai, poi metterlo nella teglia creando tanti mucchietti leggermente distanziati.

Infornate e fate cuocere per 15-20 minuti: dipende dal vostro forno.
Lasciateli intiepidire prima di spostarli dalla teglia.

Tante altre ricette di biscotti le potete trovare in: Biscotti & biscottini

Ciao.

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

 

Lascia un commento