LASAGNE VERDI CON ZUCCA E TALEGGIO
LASAGNE VERDI CON ZUCCA E TALEGGIO -Latte di Mandorla Blog Ricette senza Lattosio – Copyright © All Rights Reserved

LASAGNE VERDI CON ZUCCA E TALEGGIO

LASAGNE VERDI CON ZUCCA E TALEGGIO -Latte di Mandorla Blog Ricette senza Lattosio

Ricette senza lattosio, lactose free, senza glutine per celiaci, gluten free, senza lievito, senza uova, senza zuccheri aggiunti, senza solancee, a basso contenuto di lattosio se si utilizzano i prodotti industriali con la dicitura “senza lattosio”.

La polpa della zucca e’ poco calorica in quanto contiene un’alta concentrazione di acqua e bassissima concentrazione di zucchero. E’ ricca di fibre, di vitamina A e C e di betacarotene, contiene inoltre minerali come il potassio, il fosforo e calcio.
La zucca e’ un’ortaggio che si presta in vari tipi di ricette, come la cottura al forno, al vapore, nel risotto o nelle minestre, fritta nella pastella, grigliata ai ferri, marinata.
Si accosta perfettamente con gli spinaci, salsiccia e funghi; si possono preparare gli gnocchi, ravioli, pasta fresca.

Oggi vi propongo le lasagne verdi con zucca e taleggio, un primo piatto di pasta fresca con cottura al forno, ricetta molto gustosa e facile da preparare, farcita con speck e formaggio cremoso.

La zucca si sposano perfettamente con un formaggio cremoso come il taleggio senza lattosio oppure, stracchino senza lattosio, philadelphia senza lattosio o mascarpone senza lattosio.

ATTENZIONE NOTA PER GLI INTOLLERANTI GRAVI AL LATTOSIO: nella ricetta c’e’ come ingrediente ilformaggio taleggio, per fortuna non appartiene alla lista dei formaggi banditi in quanto stagionato e come  altri formaggi stagionati, il contenuto di Lattosio diminuisce durante la stagionatura. La quantità media di lattosio è di 0.05 g su 100g di Taleggio DOP per cui significa che corrisponde, in percentuale, a 100 ml di latte senza lattosio zymil .Se preferite potete sostituire il taleggio con il formaggio senza lattosio a vostro gusto. Il contenuto di Lattosio nel Taleggio, espresso come quantitativo di zuccheri solubili – Fonte INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione) – equivale a circa 0.9 g su 100 g di formaggio. (leggi qui)

Ecco la lista in cui il lattosio è presente in tracce se non addirittura assente:

Asiago, Caciocavallo, Caciotta toscana, Emmental, Fontina, Gorgonzola, Grana Padano e Parmigiano-Reggiano( entrambi con stagionatura superiore a 30 mesi), Mascarpone, Pecorino , Pecorino romano, Provola affumicata, Provola dolce, Provolone piccante, Robiola, Scamorza, Taleggio.

 

LEGGI ANCHE:

FORMAGGI CONOSCERE LA QUANTITA’ DI LATTOSIO NEI LATTICINI

FORMAGGI CONOSCERE LA QUANTITA’ DI LATTOSIO NEI LATTICINI

 

 

LEGGI ANCHE

  1.  Focaccine senza lievito cotte in padella
  2. Torta sofficissima con olio extravergine di oliva,
  3.  biscotti senza zucchero uova latte e lievito 
  4.  Torta al cacao con farina integrale senza zucchero burro latte 

Ricette Senza, si! Ma con Gusto.

 

 

 

 

RICETTA: Lasagne verdi con zucca e taleggio

 

Ricetta e Foto: Latte di Mandorla Blog Copyright ©

Categoria: Primo piatto di stagione
Dosi ricetta (o persone): 6/8 persone
Tempo Preparazione: 10 minuti
Tempo Cottura: 35 minuti
Difficolta’: Ricetta facile e veloce

INGREDIENTI per le lasagne:

INGREDIENTI per la besciamella:

  • 500 ml di latte senza lattosio (per intolleranza grave al lattosio sostituire con latte vegtale: latte di soia o di riso, al kamut, al farro o avena)
  • 50 gr. farina di riso o farina 00
  • 50 gr. burro di soia
  • sale fino iodato, qb (io sale rosa dell’Himalaya)
  • noce moscata

 

 

 

N.B. Utilizzare solo ingredienti senza glutine, verificando l’etichetta riportata sulla confezione del singolo ingrediente e comunque in base a quanto disposto dalle vigenti leggi locali in materia di etichettatura degli alimenti o verificando il prontuario redatto dall‘AIC, Associazione Italiana Celiachia. Tutti i prodotti debbono riportare l’immagine con la spiga sbarrata. Per conoscere quali sono le tipologie e le marche degli alimenti consentiti ai celiaci è necessario visionare il prontuario dell’Associazione Italiana Celiaci degli alimenti.

 

Consigli per gli acquisti 

Cliccando sugli ingredienti indicati nella ricetta, visualizzate i prodotti che utilizzo senza glutine e lattosio. Attenzione, i consigli per gli acquisti, sono solo un’ indicazione o consiglio per facilitare la ricerca del prodotto. Non e’ a scopo di lucro o pubblicita’ occulta ma solo ad indirizzo informativo.

 

 

 

 

 

 

Come si preparano le Lasagne verdi con zucca e taleggio:

PREPARIAMO LA ZUCCA

  1. lavare ed asciugare la polpa di zucca, poi riducetela a cubetti
  2. in una casseruola fate dorare lo scalogno tagliato a fettine sottili
  3. unite la zucca e fate rosolare per un paio di minuti, poi sfumate con il vino bianco
  4. cucinate la zucca a fuoco medio, con il coperchio, per circa 20 minuti
  5. aggiustate di sale e aggiungete acqua durante la cottura solo se necessario
  6. terminata la cottura fate raffreddare

PREPARIAMO LA BESCIAMELLA

  1. sciogliere il burro a fiamma bassa e poi spegnere
  2. aggiungere la farina ed amalgamare senza formare grumi
  3. aggiungere a poco alla volta il latte caldo e mescolare continuamente
  4. mettete la besciamella sul fuoco, a fiamma bassa, girate sempre nello stesso senso facendo
  5. aggiustate di sale e noce moscata
  6. quando la besciamella avra’ raggiunto la consistenza desiderata potete spegnere
  7. fate intiepidire prima di utilizzarla

FARCIRE LE LASAGNE

  1. iniziate a comporre le lasagne, imburrate una terrina o una teglia da forno
  2. versate sul fondo della terrina un velo di besciamella
  3. iniziate con un primo strato di lasagne verdi, poi unite la zucca, uno strato di taleggio e speck tagliato a cubetti, un mestolo di besciamella (se utilizzate la salsiccia, anziche’ lo speck, dovete sbriciolarla nella padella antiaderente senza olio e farla abbrustolire)
  4. continuate cosi fino al termine degli ingredienti, formando al massimo 4 strati di pasta fresca di lasagne
  5. infornate a 180 gradi per circa 30/35 minuti
  6. terminata la cottura, sfornate e fate intiepidire prima di servire

 

Ciao, alla prossima ricetta! Immacolata

 Puoi trovarmi anche su Facebook  o su  Twitter  o su Google+ …e se vuoi puoi unirti al mio Gruppo Forum di Supporto per l’ Intolleranza al Lattosio  … Lascia un commento e Vota la ricetta...Grazie! 😀

 

 

 

 

ATTENZIONE: I contenuti scientifici di questo articolo o ricetta hanno carattere informativo. Le informazioni raccolte in queste pagine non devono in alcun modo essere interpretate come diagnosi e/o sostituirsi in alcun modo ad una accurata visita presso centri medici specializzati.

FOTO E RICETTA: Copyright © “Latte di Mandorla” All Rights Reserved

NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.