Ossibuchi in umido con patate

Oggi vi voglio presentare una ricetta a lunga cottura, con della buona carne di vitello e patate prese sempre dai miei ortolani di fiducia (Malfer): ossibuchi in umido con patate.

Questa preparazione richiede un’ora e mezza di cottura a fuoco molto basso ma il risultato è superbo; inoltre ciò che a me piace di queste ricette è il profumo che si spande per casa ogni volta che sollevi il coperchio per dare una leggera girata. Sentire il sobbollire del sugo rosso con fuori la pioggia è qualcosa di magico…….con queste immagini in testa vi presento la ricetta.

ossibuchi in umido verticale

Ingredienti (per 4 persone):

  • 4 ossibuchi di vitello
  • 800 g di patate
  • 500 ml di sugo rosso
  • 2 rametti di rosmarino
  • 4 cucchiai di olio di semi
  • sale
  • pepe

Preparazione:

  1. Tagliare i bordi della carne così da non farli arricciare durante la cottura. Pelare le patate e farle sbollentare per 10 minuti. Scolare e tagliarle a cubetti non troppo piccoli.
  2. Scaldare un’ampia padella con l’olio e far rosolare gli ossibuchi da entrambi i lati. Unire le patate e far saltare a fuoco vivace ancora un paio di minuti.
  3. Abbassare la fiamma, unire il sugo rosso, i rametti interi di rosmarino, il sale e pepe. Coprire con il coperchio e cuocere per circa un’ora e trenta mescolando di tanto in tanto.
  4. Quando è quasi terminata la cottura delle patate: se risultano morbide, spegnete e fate riposare qualche minuto, altrimenti proseguire ancora la cottura del piatto.
  5. Servire gli ossibuchi in umido con patate ben caldi….magari con del pane integrale.
(Visited 15.125 times, 3 visits today)
Precedente Spatzle pomodorini, speck e noci Successivo Vellutata di zucca

2 commenti su “Ossibuchi in umido con patate

  1. The reason is that the rind of this pumpkin like fruit is rich in a material called hydroxycitric acid / HCA, a principle extract of Garcinia cambogia.

I commenti sono chiusi.