Crea sito

Shortbread, ricetta biscotti scozzesi

Print Friendly, PDF & Email

Questi deliziosi biscotti scozzesi sono stati una vera rivelazione! Sono spessi ma friabili, dolci ma con un retrogusto salato che li rende perfetti sia per la classica pausa tè (o caffè) che per la colazione, o anche soltanto per sgranocchiarli da soli quando vi prende quella voglia di qualcosa di buono. Ovviamente non sono dietetici, vista l’abbondante dose di burro 🙂 , ma se saprete controllarvi e non esagerare vi consiglio di provarli e non potrete che adorarli.

Io ho scelto per questa ricetta la forma classica rettangolare e allungata (shortbread fingers) ma la tradizione scozzese prevede anche la forma tonda (round shortbread)…. lascio a voi la scelta!

 

Shortbread, ricetta biscotti scozzesi (dosi per circa 60 biscotti):

  • 350 g Farina
  • 240 g Burro
  • 120 g Zucchero
  • 5 g Sale

 

 

Mettete nel mixer il burro freddo tagliato a cubetti insieme alla farina e al sale e frullateli per qualche minuto sino a che il composto diventerà sbricioloso. Trasferite sul piano da lavoro, aggiungete lo zucchero e lavorate energicamente l’impasto sino a che diventerà liscio ed omogeneo. Formate una palla, avvolgetela nella  pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigo per almeno un’ora.

Trascorso il tempo di riposo, stendete l’impasto sul piano da lavoro spolverizzato di farina sino ad ottenere un rettangolo spesso circa mezzo centimetro. Aiutandovi con un righello, tagliatelo a rettangolini della grandezza di circa 8×3 cm.

Bucherellate i biscotti con uno stuzzicadenti in modo da creare la caratteristica decorazione e trasferiteli sulla teglia ricoperta di cartaforno. Cuocete gli shortbread in forno statico preriscaldato a 180° per 15/20 minuti, sinchè inizieranno a dorarsi ma senza farli scurire troppo.

A questo punto sfornate gli shortbread e fateli raffreddare completamente prima di rimuoverli dalla teglia.

 

Curiosità: esiste anche un’altra modalità di realizzazione degli shrotbread che prevede la cottura di un’unica base di impasto da tagliare in rettangolini subito dopo la cottura e prima che si raffreddino.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.