base per rotolo dolce farcito -ricetta base per rotoli ripieni-

la ricetta per cucinare la base per rotolo dolce farcito, ed i trucchi per far si che non si rompa mentre si arrotola, ricetta utile per le festività per preparare il famoso tronchetto di Natale, ma anche per ogni volta che si ha voglia di qualcosa di dolce, semplice, veloce e versatile si può farcire con quello che stuzzica la nostra fantasia…

INGREDIENTI (base per rotolo dolce per 8-10 commensali)

4 uova intere più un tuorlo

un pizzico di sale

120 gr di farina bianca ’00’

120 gr di zucchero

PROCEDIMENTO
Montare per almeno 10-12 minuti le uova con un pizzico di sale, nel frattempo accendere il forno a 220°c,  aggiungere lo zucchero alle uova e montare di nuovo per qualche minuto, il composto dovrà risultare ben montato e gonfio, aggiungere la farina setacciata e mescolare dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

 Ricoprire la leccarda del forno con carta forno e versare il composto livellandolo bene, infornate a 220°c per 8-9 minuti, sfornate e capovolgete la base per rotolo dolce farcito su un piano da lavoro ricoperto di carta forno( si può anche lasciare la carta forno che si è usata in cottura che a questo punto rimarrà sopra) coprire con un canovaccio, in questo modo si formerà l’umidità che impedirà alla base per rotolo dolce farcito di seccare e quindi di rompersi quando si farcirà e arrotolerà.

 Lasciare raffreddare ed è pronta,ora si può farcire e decorare come si preferisce…

base per rotolo dolce farcito

consiglio questa ricetta a tutti anche ad i principianti, perché è molto semplice e veloce preparare la base per il rotolo dolce farcito, ricordatevi di coprirla con un canovaccio appena pronta così non si romperà quando l’arrotolerete dopo averla farcita, potete riempirla con nutella, marmellata, crema pasticcera, o altre creme elaborate, potete servirla così oppure spolverizzata con zucchero a velo o decorata con panna e creme, insomma come vi suggerisce la vostra fantasia!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente crostata di noci

Lascia un commento