Pane casalingo (e panino con semi di sesamo home-made)

IMG_20160921_140645

Buongiorno a tutti, di recente ho provato a fare, per la prima volta, il pane casalingo (grazie alla farina Manitoba)!!! E voi, lo avete mai fatto? Se no: Non vi dico che bontà, soprattutto con un filo di olio, tostato o con un semplice ma stuzzicante miscuglio di olio evo, sale fino, aceto di mele e peperoncino frantumato!!

Ricetta:
Ho sciolto un cubetto di lievito di birra (o 10 grammi di lievito di birra secco) e mezzo cucchiaino di zucchero bianco semolato in mezzo bicchiere di acqua tiepida. Sulla spianatoia (o nel robot/Planetaria con le fruste a gancio o le pale di plastica) ho versato 500 grammi di farina Manitoba, il lievito e lo zucchero sciolti, 3 cucchiai di olio evo ed ho impastato con 280 ml. di acqua ed un cucchiaino colmo di sale fino, fino ad ottenere un impasto morbido, liscio ed elastico. L’ho coperto con pellicola e l’ho fatto riposare per 30 minuti in forno spento. Ho diviso l’impasto in due parti: una parte l’ho utilizzata (aiutandomi con un coppapasta rotondo) per fare un panino con l’hamburger come nelle immagini qui sotto (ho pure spennellato la superficie di olio evo ed acqua – precedentemente mescolati assieme -, e poi ho dispensato sopra i semi di sesamo), mentre, l’altra parte, l’ho riposta in uno stampo da plum-cake imburrato. Ho fatto lievitare in forno spento fino al raddoppio del volume (un’ora e mezza). Ho tolto dal forno entrambe le preparazioni, ho portato la temperatura a 180° C ed ho cucinato il tutto per 30 minuti. Ho sfornato, estratto il pane dallo stampo e l’ho riposto nuovamente nel forno spento per altri 10 minuti (magari su leccarda rivestita di carta forno). Ho sfornato, invece, il panino e l’ho subito farcito con yogurt bianco condito con sale fino, olio evo e succo di limone fresco. Ho aggiunto uno strato di zucchine crude, tagliate a fette sottili e marinate (con aceto di mele, olio evo, sale fino e peperoncino frantumato. Non dimenticate di lasciarle riposare almeno per qualche ora in frigorifero coperte da un foglio di pellicola trasparente.). Poi, ho farcito un altro strato con l’hamburger (in questo caso comprato al supermercato. Ma io preferisco di gran lunga quelli che, di solito, preparo io.) cotto in padella, e, successivamente, un terzo strato di altre zucchine crude marinate e panna acida (yogurt bianco insaporito con sale fino, olio evo e succo di limone). Infine, ho irrorato la calotta del panino (la fetta superiore del panino, per intenderci) con la marinatura delle zucchine crude. Provate il pane anche con i semi di lino (di sesamo, di finocchio…), amalgamati direttamente nell’impasto! Io lo adoro, l’ho assaggiato pochi giorni fa presso un agriturismo ed era davvero buono! Oltretutto, ho sentito dire che i semi di lino sono parecchio benefici per il nostro organismo!

IMG_20160921_110843
IMG_20160921_123256
IMG_20160921_123300 IMG_20160921_123519 IMG_20160921_131505 IMG_20160921_131509 IMG_20160921_131513 IMG_20160921_131518
IMG_20160921_131539
IMG_20160921_131759 IMG_20160921_131953 IMG_20160921_132025
IMG_20160921_132206

IMG_20160921_132237
IMG_20160921_132240 IMG_20160921_132244 IMG_20160921_132450 IMG_20160921_134159 IMG_20160921_134206 IMG_20160921_134219 IMG_20160921_140748

Precedente Pane tostato con Guacamole home-made e pollo o carne macinata e saltata in padella Successivo Dorayaki (simil pancakes di origini giapponesi, farciti con crema ai fagioli rossi o crema spalmabile al cioccolato oppure alle castagne) home-made